• Studenti di successo
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Proteste negli atenei turchi
  • Camerino, il futuro non crolla
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Gli strumenti Europass per la mobilità internazionale nel campo del lavoro e della ricerca
 


Tra gli strumenti in grado di promuovere maggiormente nello spazio europeo la libera circolazione dei cittadini, dei loro titoli e delle loro esperienze lavorative, un posto principale spetta a "Europass".
Europass è un insieme di documenti pensato per facilitare la mobilità geografica e professionale dei cittadini europei valorizzandone il patrimonio di esperienze e conoscenze teoriche e pratiche acquisite nel tempo. Istituito mediante adozione della Decisione n. 2241/2004/CE del dicembre 2004, i documenti che ne fanno parte sono: il Curriculum Vitae; il Passaporto delle lingue, strumento che accompagna l'individuo nel percorso di apprendimento delle lingue straniere lungo l'arco della vita; il Diploma Supplement, certificazione rilasciata dall'università integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi accademico; il supplemento al certificato, che fornisce informazioni sulle abilità e competenze acquisite, sul tipo di attività professionali cui è possibile accedere e sul livello del certificato nell'ambito della classificazione nazionale; l'Europass mobilità, che documenta i percorsi di apprendimento effettuati nei paesi diversi da quello di appartenenza.

Tra gli strumenti Europass, grande successo riscuote il Curriculum Vitae Europass. I dati riguardo al suo utilizzo sono importanti: più di 10 milioni di persone hanno utilizzato questo strumento per cercare lavoro in Italia e all'estero e la metà di questi sono giovani con meno di 25 anni; in Italia nell'ultimo anno sono stati scaricati quasi 200 mila modelli del CVE.

Recentemente il CEDEFOP, il Centro europeo per lo sviluppo della formazione professionale che ha creato il modello di CV Europass, ha deciso di valorizzare lo strumento del curriculum vitae per finalità di mobilità internazionale nel campo delle professioni e della ricerca. Sono attivi da alcuni anni due portali, EURES e EURAXESS, rispettivamente relativi alla mobilità nel lavoro e alla mobilità nelle carriere nel campo della ricerca. In particolare, il portale Euraxess si rivolge ad un settore complesso come quello dei ricercatori. Il sito, infatti, risponde alla richieste per l'avanzamento di carriera da parte dei ricercatori e lo fa aggiornando costantemente l'offerta di lavoro all'estero, aiutando i ricercatori ad organizzare il viaggio e la permanenza in un paese diverso dal proprio, nonché fornendo links d'aiuto e le informazioni riguardo i loro diritti contenuti nella "Carta europea dei ricercatori" e nel "Codice di condotta per il reclutamento dei ricercatori". L'idea è di rivedere il curriculum Europass distinguendolo secondo le varie categorie professionali e avvisare gli utenti che hanno usufruito dello schema di curriculum Europass sulle opportunità di lavoro e di ricerca all'estero in base alle caratteristiche e competenze descritte nel CVE.


Visita il sito ufficiale Europass oppure il sit
Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
27. Lo Spazio Europeo dell'Istruzione Superiore. Verso il 2020
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG