• Studenti di successo
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Proteste negli atenei turchi
  • Camerino, il futuro non crolla
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
La riforma dell’università: il commento degli studenti di Link – Coordinamento Universitario
 


Commento alla legge Gelmini (legge n. 240/2010) di Link - Coordinamento Universitario:

"Come studenti che si sono mobilitati nel corso di tutto l'autunno, non vogliamo chiuderci in una battaglia di retroguardia o solo difensiva dell'esistente ma aprire in tutti gli atenei una fase di conflitto che permetta di ottenere un'espansione dei diritti degli studenti, dei dottorandi, del personale tecnico-amministrativo, dei precari, dei ricercatori, sulla base di alcuni principi fondamentali.

La modifica dello statuto deve svolgersi in modo pubblico e trasparente, con momenti assembleari di informazione e confronto (...). Crediamo che oggi ci si debba porre la sfida dell'espansione dei diritti e della partecipazione democratica. Pensiamo, quindi, che sia necessario rivendicare nuovi diritti, quali l'istituzionalizzazione del referendum studentesco, dell'iniziativa studentesca e dell'assemblea di facoltà con scadenza regolare e sospensione della didattica.

Proponiamo l'adozione in tutti gli atenei dello Statuto dei diritti e dei doveri degli studenti, come strumento democratico e di controllo dei diritti: difesa dei regolamenti in sede di esame, a lezione, sull'accesso ai servizi ecc.

Crediamo che l'accorpamento delle facoltà non generi nessun risparmio economico (...). Riteniamo che, ove si debba verificare un accorpamento tra facoltà differenti, questo debba basarsi su criteri di omogeneità didattica e non su logiche baronali e di potere presenti in tutti gli atenei (...).

Crediamo che nessun privato o singolo cittadino in rappresentanza di privati possa sedere all'interno di un CdA di un'università pubblica. Chiediamo che gli esterni previsti dalla legge Gelmini vengano scelti su base di un programma ed eletti democraticamente. Chiediamo, inoltre, che tra gli esterni trovino posto rappresentanti dei precari, formalmente esterni al ruolo degli atenei".   

 

(Fonte: Sta TUTTO in 5 punti. Le proposte di Link, dal quotidiano "Terra" del 13 febbraio)


Su Universitas sono già stati pubblicati i seguenti commenti:

Enrico Decleva, presidente della CRUI;

Federazione universitari cattolici italiani (FUCI);

Consiglio nazionale degli studenti universitari (CNSU).

Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
27. Lo Spazio Europeo dell'Istruzione Superiore. Verso il 2020
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG