• Forum: studi umanistici da difendere
  • A proposito di valutazione
  • I nuovi rettori
  • Il piano del Governo per l'università
  • Individuazione delle competenze
  • L'università liquida secondo Bauman
NOTIZIE DALL'ITALIA
18/12/2013
Corsi a numero programmato: riattivato con decreto MIUR il bonus maturità e pubblicata la nuova graduatoria degli idonei
06/12/2013
Il Cardinal Scola all’Università di Milano-Bicocca: università come luogo di formazione alla libertà
04/12/2013
Giovani & Lavoro: presentati i dati del rapporto Specula Lombardia
03/12/2013
La nuova giunta della CRUI
02/12/2013
Diritto allo studio universitario e corruzione: il fenomeno degli studenti “evasori” come nuovo campanello d’allarme
18/11/2013
Italia – Sud Mediterraneo: la cooperazione universitaria tra mobilità accademica e programmi congiunti
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
18/12/2013
Giappone: cresce il numero e la qualità della collaborazione nella ricerca con i paesi in via di sviluppo dell’Asia e dell’Africa
17/12/2013
OCSE PISA 2012: studenti asiatici al top, quelli italiani primeggiano nelle materie scientifiche
16/12/2013
Primo incontro internazionale dei centri di ricerca dell’istruzione superiore a Shanghai
29/11/2013
Unione europea: approvata dal Parlamento la proposta di Regolamento che istituisce Erasmus+
19/11/2013
Eurostat: lo stato di attuazione della Strategia Europa 2020 nei paesi membri, Italia in ultima posizione
05/11/2013
Germania: tre indagini analizzano la situazione economico-sociale e le buone prospettive occupazionali degli studenti universitari
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Firmato un accordo di programma fra Miur, la Campania e le 7 Università della Regione
 


Il Ministro Mariastella Gelmini, il presidente della Regione Campania Stefano Caldoro e i rettori delle sette università campane[1] hanno firmato un accordo di programma che sarà operativo dall'anno accademico 2011-2012 e avrà una durata di cinque anni. L'accordo favorirà il coordinamento tra gli atenei della Regione, razionalizzerà l'offerta formativa e offrirà maggiori ed efficienti servizi agli studenti.

Per razionalizzare e potenziare l'offerta formativa, l'accordo prevede il contenimento del numero di corsi di studio, la promozione di corsi di studio che prevedono l'interazione di più atenei, la riduzione degli ambiti disciplinari in eccesso e il riordino dei dottorati di ricerca anche attraverso l'unione di più scuole di dottorato e la confluenza di corsi presso un unico ateneo.

Per offrire maggiori ed efficienti servizi agli studenti, l'accordo prevede la realizzazione di una tessera regionale dello studente per accedere ai laboratori e alle biblioteche degli atenei, la realizzazione di un sistema informativo unico dell'offerta formativa regionale, il coordinamento tra le sedi per l'erogazione di servizi di biblioteca digitale, l'accesso a tutti gli studenti campani ai laboratori scientifici ed informatici e la riorganizzazione dei servizi di collegamento fra università e mondo del lavoro.


Per leggere l'accordo di programma, clicca qui


D. G.


(Fonte: Comunicato stampa del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, 23 febbraio)



[1] Università degli Studi di Napoli "Federico II", Seconda Università degli Studi di Napoli, Università degli Studi di Napoli "L'Orientale", Università degli Studi di Napoli "Parthenope", Università degli Studi di Salerno, Università degli Studi del Sannio, Università degli Studi "Suor Orsola Benincasa".

 

Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
27. Lo Spazio Europeo dell'Istruzione Superiore. Verso il 2020
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG