• Forum: studi umanistici da difendere
  • A proposito di valutazione
  • I nuovi rettori
  • Il piano del Governo per l'università
  • Individuazione delle competenze
  • L'università liquida secondo Bauman
NOTIZIE DALL'ITALIA
18/12/2013
Corsi a numero programmato: riattivato con decreto MIUR il bonus maturità e pubblicata la nuova graduatoria degli idonei
06/12/2013
Il Cardinal Scola all’Università di Milano-Bicocca: università come luogo di formazione alla libertà
04/12/2013
Giovani & Lavoro: presentati i dati del rapporto Specula Lombardia
03/12/2013
La nuova giunta della CRUI
02/12/2013
Diritto allo studio universitario e corruzione: il fenomeno degli studenti “evasori” come nuovo campanello d’allarme
18/11/2013
Italia – Sud Mediterraneo: la cooperazione universitaria tra mobilità accademica e programmi congiunti
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
18/12/2013
Giappone: cresce il numero e la qualità della collaborazione nella ricerca con i paesi in via di sviluppo dell’Asia e dell’Africa
17/12/2013
OCSE PISA 2012: studenti asiatici al top, quelli italiani primeggiano nelle materie scientifiche
16/12/2013
Primo incontro internazionale dei centri di ricerca dell’istruzione superiore a Shanghai
29/11/2013
Unione europea: approvata dal Parlamento la proposta di Regolamento che istituisce Erasmus+
19/11/2013
Eurostat: lo stato di attuazione della Strategia Europa 2020 nei paesi membri, Italia in ultima posizione
05/11/2013
Germania: tre indagini analizzano la situazione economico-sociale e le buone prospettive occupazionali degli studenti universitari
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Euca ed Erasmus for all: investire di più nel capitale umano
 


Uno degli obiettivi di Erasmus for All, il nuovo programma comunitario per il periodo 2014-2020, è aumentare gli investimenti in capitale umano. Il programma, infatti, si basa sulla premessa che investire in istruzione e formazione sia la chiave per potenziare lo sviluppo personale acquisire nuove competenze e accrescere le prospettive di lavoro. L'EUCA (European University College Association) ha presentato una propria proposta per il nuovo programma, secondo la quale è prioritario stimolare gli studenti a perseguire l'eccellenza, accademica e personale, e aumentare il peso della valutazione dei risultati nell'assegnazione dei fondi.

Come ha dichiarato Fabio Monti, segretario generale EUCA, «l'Unione Europea dovrebbe riservare e assegnare una parte dei fondi di learning mobility del nuovo programma alle migliori proposte progettuali di mobilità di qualità che la società civile è in grado di esprimere. Per questo i Collegi Universitari di Merito, riuniti nella nostra Rete, si stanno già impegnando per la costruzione di E-QUA, un Erasmus di qualità che combina mobilità ed eccellenza nella formazione superiore, formale e informale».

I Collegi (che in Italia afferiscono alla CCU, Conferenza dei Collegi Universitari di Merito) hanno una consolidata esperienza nella formazione dei giovani universitari, studenti Erasmus compresi, che si concretizza in programmi educativi personalizzati, complementari al percorso accademico e costituiti da lezioni addizionali, convegni, coaching, tutoraggio e attività di volontariato. L'obiettivo di E-QUA è mettere a frutto in tutta Europa questo know-how che già oggi garantisce ai collegiali un'efficace transizione verso il mercato del lavoro. Anche gli studenti Erasmus, vivendo in un Collegio, potrebbero calarsi appieno nella cultura del paese ospitante, rafforzando così lo spirito di cittadinanza europea attiva tanto necessario per il futuro dell'Unione.

 

Isabella Ceccarini
(6 febbraio 2012)

Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
27. Lo Spazio Europeo dell'Istruzione Superiore. Verso il 2020
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG