• Studenti di successo
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Proteste negli atenei turchi
  • Camerino, il futuro non crolla
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Le ali spezzate della ricerca – L’Italia e il Mezzogiorno nell’Europa della conoscenza
Milena Cuccurullo
 


La scuola di Pitagora editrice, Napoli 2012, pp. 230, 15 euro
 
Nulla di nuovo, purtroppo: l’Italia è il fanalino di coda dell’Europa in quanto a investimenti nella ricerca pura, a cui viene preferita quella applicata, perché ritenuta più redditizia, almeno nell’immediato. Il risultato è che le menti migliori si trasferiscono, mentre una politica che non crede nell’università le dedica fondi sempre più esigui. Mancano perfino le proposte per migliorare la situazione del nostro Paese.
È questa l’amara fotografia del panorama accademico italiano che Milena Cuccurullo correda di dati e tabelle. L’autrice, scoraggiata e pessimista, si chiede – senza dare risposte – se la ricerca pura non rimanga un lusso per pochi. Perfino in ambito medico si preferisce investire nel business collegato all’industria farmaceutica: la maggiore disponibilità di fondi, anche privati, è legata al ritorno economico-finanziario, alla quotazione in borsa, alla visibilità mediatica. Cuccurullo cita, a titolo di esempio, il caso dei vaccini.
Il nocciolo del problema, quindi, è che se non si cambia mentalità, se non ci si allinea alle strategie di Lisbona (almeno il 3°% del Pil investito in ricerca), non ci sarà soluzione: una crisi più culturale che economica, secondo l’autrice. Infatti, volendo riassumere la filosofia del libro, possiamo dire che il tecnicismo non è sufficiente se manca una base culturale, ovvero se non c’è un fondamento teorico alla base di ogni conoscenza.
Anche Francesco Sylos Labini, nella prefazione al volume, si dichiara sconcertato di fronte alla battuta del presidente del Consiglio Berlusconi, sollecitato sulla necessità di dedicare maggiori fondi alla ricerca: «Se facciamo le scarpe migliori al mondo che ci importa della ricerca?».
L’Europa – ma soprattutto l’Italia – dovrebbe capire quanto è importante la ricerca universitaria, come lo hanno capito da tempo gli Stati Uniti e oggi anche la Cina, i cui campus universitari si sono moltiplicati negli ultimi anni.
Il sonno italiano – sostiene Milena Cuccurullo – non fa bene al Paese, non solo a livello culturale, ma soprattutto a livello di sistema e di vita in generale. Non basta destinare più fondi alle università, bisogna operare scelte e politiche accademiche applicando il criterio del merito perché si possano apprezzare dei risultati concreti.
In conclusione, un déjà vu permeato da un pessimismo di fondo. Tuttavia, il libro riporta una serie di dati interessanti che dimostrano cosa si stia facendo in Italia e in Europa nel campo della ricerca pura.
 
Marialuisa Viglione
 
Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
27. Lo Spazio Europeo dell'Istruzione Superiore. Verso il 2020
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG