• Studenti di successo
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Camerino, il futuro non crolla
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Proteste negli atenei turchi
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Codoc – Cooperation on doctoral education between Africa, Asia, Latin America and Europe
Thomas Ekman Jørgensen
 


EUA, 2012, pp. 56
Gli studi dottorali occupano una posizione centrale nelle politiche relative all’insegnamento superiore e alla ricerca, attuate in Europa, Asia, America Latina e Africa. Differenti sono gli obiettivi: se in Europa si vuole contribuire alla crescita della società della conoscenza, nei Paesi in via di sviluppo viene privilegiata la formazione dei docenti universitari. Lo evidenzia questo Rapporto EUA[1], che – avvalendosi della collaborazione delle principali reti interuniversitarie[2] e dei risultati di 3 workshop sull’argomento – analizza attentamente la situazione presente e le tendenze future delle strategie attivate, e offre esempi concreti di collaborazioni basate su interessi comuni.
Lo scenario di tale tipologia formativa, che ha visto prevalere nei più recenti decenni gli Stati Uniti, seguiti da Europa, Australia e Giappone, sta rapidamente trasformandosi ai giorni nostri grazie all’accresciuta presenza di alcuni Paesi emergenti (soprattutto Brasile, Cina e India), che stanno fortemente investendo nel settore della ricerca scientifica. Se l’istruzione superiore mostra significative differenze tra sistemi formativi a livello master e bachelor, si riscontrano diverse analogie a livello di dottorato. Esistono tuttavia alcuni aspetti distintivi:
• la durata della collaborazione interuniversitaria;
• il finanziamento, all’origine del sostegno alle esperienze di partenariato;
• l’ampia gamma dei modelli di cooperazione;
• l’importanza da attribuire all’internazionalizzazione per rafforzare i legami tra istituzioni similari e spronare la capacità di ricerca a vantaggio delle regioni e istituzioni deboli e dissimili;
• la produzione e l’impiego dei dottori di ricerca;
• la situazione diversificata per area geografica.
 
Maria Luisa Marino
 


[1] Codoc è un’Azione 3 di Erasmus Mundus, condotta, nel periodo ottobre 2010-ottobre 2012, da un Consorzio tra 7 partner di diverse regioni del mondo.
[2] Hanno partecipato all’iniziativa i seguenti network interuniversitari: EUA (European University Association), SARUA (Southern African Regional Universities Association), AUN (Asean University Network), OUI-IOHE (Inter-American Organization for Higher Education), OBREAL (European Union-Latin America Observatory), SADC (Southern African Development Community) oltre a 2 istituzioni universitarie europee: il Karolinska Institutet di Stoccolma e il Center for Development Research at the University of Bonn.
Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
31. Capaci e meritevoli. Il diritto allo studio universitario in Italia e in Europa
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG