• Studenti di successo
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Camerino, il futuro non crolla
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Proteste negli atenei turchi
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Association of Commonwealth Universities: cento anni di network e cooperazione a servizio dell’istruzione superiore
 


L'Association of Commonwealth Universities (ACU) ha compiuto cent'anni.

Istituita immediatamente dopo il Congresso che nel 1912 vide riunite a Londra le rappresentanze di 53 Università dell'allora Impero britannico, mantiene saldamente le finalità iniziali - debitamente aggiornate per rispondere alle sfide attuali - e il consenso delle Istituzioni membri, che attualmente sono oltre 550. 

All'inizio soltanto uno dei membri fondatori aveva sede in Africa (University of South Africa), mentre oggi il 20% dei rappresentanti è del continente africano; analogamente soltanto sei (tra le quali la University of Hong Kong) erano le Università iniziali dell'Asia, che ora annovera oltre la metà (51%) delle istituzioni associate. 

Si tratta della prima e più antica rete universitaria mondiale che intese la cooperazione come pietra miliare dell'istruzione superiore e fornì al mondo universitario dell'epoca l'innovativa opportunità di confrontarsi su comuni interessi e potenzialità, di fronteggiare le stesse problematiche, basandosi su tradizioni comuni e condividendo stessi valori e analoghe risorse.

La ricorrenza è stata celebrata con due eventi particolarmente interessanti:

- la pubblicazione di Universities for a New World: Making a Global Network in International Higher Education: 1913-2013, volume che esamina le profonde trasformazioni che hanno interessato nel periodo il mondo accademico mondiale, dalle innovazioni in materia di mobilità studentesca alla nascita delle Università post moderne, dal potenziale dirompente dell'e-learning alle prospettive del XXI secolo;

- la Conferenza Future Forward: Taking charge of change, che ha fatto il punto sull'attualità dell'Associazione rispetto alle sfide del XXI secolo e alle richieste locali emergenti, connesse ai cambiamenti demografici della popolazione mondiale, alla crescita della classe media e alle necessità di sviluppo delle aree emergenti, soprattutto l'Africa che annovera la popolazione più giovane del mondo.

 

Luigi Moscarelli
(2 luglio 2014)

Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
31. Capaci e meritevoli. Il diritto allo studio universitario in Italia e in Europa
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG