• Studenti di successo
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Camerino, il futuro non crolla
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Proteste negli atenei turchi
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
USA: obiettivo lavoro, in crescita il numero dei corsi di lingua araba nei college e nelle università
 


L'arabo è una delle cinque lingue più parlate al mondo e chi lo conosce trova facilmente lavoro nelle agenzie federali e nelle grandi multinazionali. È questo il trend che la MLA - Modern Language Association, associazione statunitense fondata nel 1883 che promuove lo studio e l'insegnamento delle lingue e della letteratura, aveva già descritto nel 2010 e che negli ultimi anni ha visto crescere di numero i corsi di lingua araba all'interno dei college e delle università americane nonché i programmi di studio all'estero.

Anche se negli Stati Uniti nove studenti su dieci non studiano alcuna lingua internazionale, nelle università i corsi di lingua sono cresciuti del 6,6% tra il 2006 e il 2009. Prima ancora del cinese, è l'arabo la lingua più studiata: tra il 2002 e il 2006 c'è stato un incremento del 126,5% di corsi di lingua araba (i corsi di lingua cinese erano aumentati del 50% e del 27,5% quelli di lingua giapponese), mentre tra il 2006 e il 2009 l'incremento è stato del 46,3% (18,2% cinese e 10,3% giapponese). Lo spagnolo continua ad essere la lingua più studiata dagli studenti USA, seguito dal francese, dal tedesco e dall'italiano.

Un recente articolo del NAFSA - Association of International Educators ha provato a spiegare questo fenomeno dal punto di vista sociologico. Gli attacchi terroristici dell'11 settembre 2001 hanno avuto l'effetto sorprendente di far accostare i giovani studiosi alla lingua araba per cercare di capire chi aveva messo a dura prova la loro stessa esistenza. Dopo qualche anno, anche a causa delle guerre in Afghanistan e Iraq, il desiderio di studiare l'arabo era determinato dall'interesse personale oppure accademico nei confronti di una cultura diversa; inoltre, offriva una prospettiva di lavoro all'interno delle agenzie federali competenti per la sicurezza nazionale o nelle compagnie multinazionali attive nei settori del profit e del non-profit. Tesi, queste, confermate anche da Hezi Brosh, docente di Arabo nel Dipartimento di Lingue e Culture della USNA - United States Naval Academy (Annapolis, Maryland) nel suo libro Salamaat! Learning Arabic with Ease.

Di conseguenza, il governo degli Stati Uniti ha lanciato vari programmi di apprendimento della lingua araba per studenti delle scuole superiori (ad esempio lo STARTALK Language Program e il Language Flagship Program) e ha spinto le istituzioni di istruzione superiore ad accrescere la mobilità dei propri studenti verso le università dei paesi arabi mediante programmi come il CLS - Critical Language Scholarship Program, che consente agli studenti statunitensi di lingua araba di trascorrere un periodo di studio in Giordania, Marocco e Oman.

 

Danilo Gentilozzi
(12 dicembre 2014)
 

 

(Fonte: Arabic language studies booming in the US, Monitor ICEF, 1 dicembre 2014)

Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
31. Capaci e meritevoli. Il diritto allo studio universitario in Italia e in Europa
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG