• Studenti di successo
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Camerino, il futuro non crolla
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Proteste negli atenei turchi
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Rapporto docenti-studenti, nodo cruciale delle sfide del futuro
Istruzione superiore
 


«Lo scambio docenti-studenti è il nodo cruciale delle sfide del futuro». Così Mario Morcellini in apertura di "Insegnare all'Università oggi. Riforme, burocrazia e doveri verso gli studenti", secondo incontro del ciclo di seminari promossi dall'Interconferenza nazionale dei Dipartimenti, svoltosi a Roma presso il Dipartimento di Comunicazione e ricerca sociale (Coris) della Sapienza Università di Roma, con la partecipazione di Roars e in collaborazione con il Cnsu (Consiglio nazionale degli studenti universitari).

Argomento principale dell'incontro sono state le criticità che affliggono la didattica universitaria, vessata dalla stretta normativa che grava complessivamente sul sistema universitario, sottoposto al ridimensionamento dell'autonomia e al disinvestimento da parte della politica.

Una situazione preoccupante, sintetizzata nell'intervento introduttivo da Mario Morcellini, Portavoce dell'Interconferenza e Direttore del Coris: «Nell'ultimo decennio abbiamo assistito alla progressiva separazione tra didattica e ricerca. A ben vedere, il cantiere aperto della didattica, inauguratosi con la riforma del "3+2", non è mai stato chiuso. Come se non bastasse, il sistema subisce un mobbing normativo senza precedenti: con la legge 240/2010 si è intrapresa la strada dell'irrigidimento di tutti gli aspetti della vita accademica. Inoltre le università sono state distratte dalla scomparsa delle facoltà e dalla costituzione delle scuole, senza alcuna sperimentazione né analisi di marketing sociale dell'offerta formativa. Di qui la necessità di restituire centralità al rapporto docente-studente, superando le inefficienze di una legislazione tecnicamente incompetente o addirittura nemica».

Sulla scia di Morcellini anche Andrea Stella (CUN - Consiglio Universitario Nazionale) e Vincenzo Zara (Conferenza dei Rettori - CRUI) nelle rispettive relazioni introduttive che hanno messo in luce i due fattori determinanti lo stato di stress diffuso: il definanziamento e l'aumento di complessità.

Altro elemento di criticità è il basso grado di internazionalizzazione dei nostri atenei: Maria Sticchi Damiani, coordinatrice degli esperti del Processo di Bologna, ha rimarcato la distanza tra il sistema italiano e lo Spazio europeo dell'istruzione superiore, «sia nella progettazione dei corsi di studio, sia nella didattica e verifica del profitto nelle singole attività formative».

In chiusura le riflessioni di Vito Cardone, Portavoce dell'Interconferenza, che nel richiamare i tavoli tecnici come buona pratica di progettazione della didattica, ha invitato a «rilanciare con orgoglio» la tradizione universitaria italiana, nel segno del dialogo costante con gli studenti.



Andrea Lombardinilo
(dicembre 2014)

Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
31. Capaci e meritevoli. Il diritto allo studio universitario in Italia e in Europa
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG