• Studenti di successo
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Camerino, il futuro non crolla
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Proteste negli atenei turchi
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Sudafrica: soft skills nella didattica universitaria per l’occupabilità dei laureati nei PVS
 


Capacità di leadership, attitudine al problem solving, imprenditorialità, conoscenza della cultura locale. Sempre più spesso anche nei Paesi in via di sviluppo non basta una laurea tecnica, sia pure in Ingegneria, per trovare lavoro: sono richieste soft skills e in primo luogo spirito di iniziativa e capacità di lavorare in squadra per ottenere (e mantenere) un impiego. Il rapporto fra l'aumento del numero dei laureati e il conseguimento di un lavoro, in tempi nei quali in tutto il mondo le università sono sotto accusa per il fallimento nel preparare gli studenti al mondo produttivo di oggi, è stato al centro del recente incontro dei leader del Talloires Network in Sudafrica. Questa rete raduna 315 università in 72 Paesi del mondo con un bacino di 6 milioni di studenti per colmare la distanza che separa il mondo accademico dalle aspettative dei datori di lavoro attraverso programmi di formazione professionale per laureandi e laureati come lo Youth Economic Participation Initiative (YEPI), già attivo in diversi Paesi.

La didattica nelle università, infatti, viene spesso vista come parte del problema, mentre ci sono ormai parecchi esempi - anche geograficamente diversificati e replicabili - di programmi efficaci realizzati dalle comunità universitarie per migliorare l'incontro tra laureati e imprese, come spiega Amy Newcomb Rowe, tra i coordinatori dello YEPI in un articolo apparso su University World News.

Ai leader delle università viene richiesta un'opera di "ingegneria sociale" perché sempre più spesso in molti Paesi con economie in crescita, ad esempio in Africa, il sogno dei laureati non è più quello di lavorare per il settore pubblico ma per tutte quelle multinazionali che si stanno espandendo nelle economie emergenti. Ecco perché in varie università stanno nascendo degli incubatori di impresa dove gli studenti vengono formati a lavorare in squadra su progetti non solo teorici.

Uno dei modelli maggiormente apprezzati è quello di Technopark, l'incubatore d'impresa dell'International Institute for Water and Environmental Engineering (è conosciuto con l'acronimo 2iE), che attrae in Burkina-Faso studenti da 24 università africane per le sue specializzazioni in Ingegneria. I suoi programmi di Ingegneria sociale, obbligatori per tutti gli studenti, sono stati estesi ai laureati di altre università dell'Africa occidentale, grazie ai finanziamenti dello YEPI.


 

Manuela Borraccino
(26 gennaio 2015)

Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
31. Capaci e meritevoli. Il diritto allo studio universitario in Italia e in Europa
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG