• Studenti di successo
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Camerino, il futuro non crolla
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Proteste negli atenei turchi
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Notte dei ricercatori al via, con tanto cibo per la mente
Iniziative
 


Questa sera si accende della luce della conoscenza, la Notte Europea dei Ricercatori, l'evento che si svolge ogni anno l'ultimo venerdì di settembre, in tutta Europa e che giunge al culmine della settimana delle Scienza, la maratona di appuntamenti, mostre, laboratori dedicati alla divulgazione scientifica, al traguardo della sua decima edizione.
 

Finanziata dal programma quadro di ricerca e innovazione Horizon 2020 della Commissione Europea (2014-2020) dalle azioni Marie Sklodowska - Curie, la manifestazione è coordinata e realizzata da Frascati  Scienza - in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura e Politiche Giovanili della Regione Lazio, Comune di Frascati, ASI, CNR, ENEA Frascati e Casaccia, EGO VIRGO, ESA-ESRIN, INAF Osservatorio Astronomico di Roma, INAF-Istituto di Astrofisica e Planetologia Spaziali e INAF Bologna, INFN Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Ferrara, Frascati, Milano, Pavia, Pisa, Roma e Trieste, con Sapienza Università di Roma e il Dipartimento di Management, Università degli Studi di Roma "Tor Vergata" e Università Roma Tre, Explora il Museo dei Bambini di Roma.
 

Vede la collaborazione di numerosi altri partner, fra i quali l'Ospedale Pediatrico Bambin Gesù. Insieme a questi soggetti, anche le Istituzioni che hanno patrocinato l'iniziativa - Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, MIUR,  Regione Lazio,  Roma Capitale,  Città Metropolitana di Roma Capitale, Expo Milano 2015, Comune di Monte Porzio Catone e del Parco Regionale dei Castelli Romani, Comune di Bologna, Comune di Pavia - questa notte potranno dire di aver contribuito con la propria parte alla grande festa del sapere e della conoscenza, "raccontata" ai cittadini.


L'organizzazione della "Notte" è affidata a DREAMS, il primo progetto classificato in Europa, pensato e realizzato dall'Associazione Frascati Scienza, che organizza circa 300 eventi su tutto il territorio nazionale, grazie al supporto degli importanti istituti di ricerca e atenei italiani citati  e al sostegno dell'Unione Europea. Questa sera molte città italiane ancora una volta "metteranno in piazza" il sapere: Roma e Frascati, Trieste, Bologna, Milano, Ferrara, Bari, Cagliari, Pavia e Pisa, soltanto per citarne alcune. Così, se durante la settimana cittadini, studenti e gente comune hanno potuto esplorare i più disparati campi del sapere, recandosi nei laboratori o partecipando ad exhibit e talk show, questa sera in tutta Italia la scienza farà veri e propri fuochi di artificio, con una lungimirante aspirazione: far comprendere come i risultati del lavoro scientifico impattino positivamente sulla collettività.   
 

L'INFN, main partner della manifestazione con ben otto sedi interessate dall'iniziativa, sarà a Bologna, con  "Tutta la scienza minuto per minuto" con il giornalista e comico Patrizio Roversi: renderà più "leggeri", insieme a illustri ospiti e ricercatori, temi come la fisica subnucleare, il cosmo, gli enigmi dello spazio, il supercalcolo e l'energia. A Cagliari una Open night ai Laboratori di Ricerca. A Milano Particelle nella Nebbia: come "vedere" la radiazione naturale dell'ambiente che ci circonda. E sempre a Milano, questa sera all'Expo Gate  dello Spazio Sforza, "Il gusto dell'Universo" - storia cosmica in tre portate: uno show semiserio  a base di invenzioni culinarie con  lo chef stellato Moreno Cedroni, il presidente dell'INFN, Fernando Ferroni e l'attore Neri Marcorè, per parlare di fisica e universo, nella città di Expo 2015. Citiamo ancora: a Ferrara "Meet LHC", un'installazione interattiva, alla scoperta del più grande acceleratore di particelle costruito dall'uomo; a Pisa e a Trieste la medicina vista da un fisico, con laboratori e stand interattivi per tutti, per vedere da vicino le applicazioni in questo campo.

 
Anche il CNR ha dispiegato il prezioso portafoglio di competenze racchiuso nei suoi laboratori da Nord a Sud dello Stivale, per la Notte della Ricerca, con numerosi exhibit: da Verbania a Genova, da Milano a Padova e Parma, da Bologna a Pisa e Ancona, da Roma a Catania, si spazierà dalle illusioni ottiche alla chimica dell'acqua potabile, dai nanomateriali alla telecinesi. www.cnr.it


In particolare, la sostenibilità è il tema della notte a Roma. L'Area di Tor Vergata (via Fosso del Cavaliere 100), ore 16-23 propone mostre, spettacoli, show cooking e tanti laboratori: l'utilizzo di un sistema acustico per preservare l'arte; 'Immergersi nel tempo attraverso il suono' nel ninfeo di villa di Livia; il funzionamento del naso elettronico (Istituto di acustica e sensoristica) e  il 'tunnel per scoprire gli atomi', un particolare tipo di microscopia che rende possibile la visione di elementi come atomi e molecole (Istituto di struttura della materia). E ancora il campo sperimentale, un percorso rivolto a conoscere l'atmosfera e gli elementi che con essa interagiscono oppure Diapason, progetto che identifica le polveri fini (Istituto di scienze dell'atmosfera e del clima). Infine, nel padiglione dedicato ad Acqua, Terra e Spazio un percorso speciale porta i visitatori dalle profondità del mare al fascino delle missioni spaziali, passando tra giochi, colori e sapori, e la mostra 'Viaggio verso l'Antartide' (16-23) e 'Artov (Area di Ricerca Tor Vergata) chiama Antartide' diretta video con la base Concordia (19-19.30). Format, questi ultimi, di successo collaudato già in passato, specie con i più piccini, come anche 'la cucina degli scienziati', (19-20.30).


Durante la notte europea dei ricercatori l'ASI ospiterà i due astronauti Maurizio Cheli ed Umberto Guidoni che parleranno della loro comune esperienza di volo con il giornalista Paolo D'Angelo e risponderanno alle domande del pubblico. Presso l'Osservatorio Astronomico di Roma, a Monte Porzio Catone, potete farvi rapire dalle osservazioni astronomiche con il telescopio fino a tarda notte. Porte aperte anche ai laboratori INGV con laboratori e visite guidate per tutti.

 
Presso il centro ENEA di Frascati la visita del Museo di informatica offrirà un'occasione per capire i fondamenti dell'Informatica e prendere visione delle enormi potenzialità del computer e di tutte le possibili applicazioni presenti e future. Mentre alla sede In ENEA Casaccia (Via Anguillarese, 301 - Santa Maria di Galeria) si discuterà su  come nutrire con intelligenza la popolazione mondiale sempre in continua crescita.

 
Il programma completo è visualizzabile su http://www.frascatiscienza.it/pagine/notte-europea-dei-ricercatori-2015/il-programma/.




Fabrizia Sernia
(settembre 2015)

 


Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
31. Capaci e meritevoli. Il diritto allo studio universitario in Italia e in Europa
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG