• Studenti di successo
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Camerino, il futuro non crolla
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Proteste negli atenei turchi
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Best Employer of Choice 2016: Ferrovie dello Stato è l’azienda più desiderata dai neolaureati italiani
 


Per il secondo anno consecutivo il Best Employer of Choice 2016 (l'Azienda più desiderata dai neolaureati italiani in cerca di occupazione) è Ferrovie dello Stato Italiane, seguita da Google e BNL-Paribas. È quanto riportato dalla XIV edizione dell'Indagine CESOP Communication che offre un importante spaccato sulle preferenze dell'universo giovanile che si affaccia sul mercato del lavoro.

Risulta, così, che il settore industriale manifatturiero e trasporti (21,7%) torna ad essere quello maggiormente desiderato. Seguono consulenza e revisione aziendale (20,9%) e media e comunicazione (17,2%, particolarmente apprezzato dai neolaureati in materie umanistico-giuridiche). Agli ultimi posti è il luxury-fashion (2,8%), che continua a non attrarre i nostri laureati nonostante l'importanza del settore per il Made in Italy.

Articolate sono anche le aspirazioni dei neolaureati in merito alla tipologia aziendale: la maggioranza (57,9%) dichiara di voler lavorare in una multinazionale o in una grande impresa italiana. Tra le alternative rimanenti il 5,8% aspira a lavorare all'estero e lo 0,7% intende tentare la via delle start up. L'aumento della percentuale dei neolaureati che hanno sostenuto colloqui di lavoro nell'ultimo anno (86,4%, +1% rispetto all'anno precedente) sottolinea un clima di fiducia occupazionale crescente.

Segnali positivi emergono anche sul versante dell'offerta di lavoro. I dati Excelsior Informa riferiti al 1° trimestre 2016 evidenziano una ripresa della domanda di lavoro, con variazioni congiunturali positive superiori al 10% per le professioni intellettuali, scientifiche e di elevata specializzazione (specialisti STEM; ingegneria; scienze gestionali, commercio e bancarie; educazione e formazione) di cui sono previste 11.960 assunzioni, in crescita per il nono trimestre consecutivo e con un aumento su base annua quasi del 32%. Diversamente dalle aspirazioni giovanili sopra indicate, lo spazio riservato a questa tipologia di laureati aumenta nelle piccole e medie aziende e si riduce in quelle di maggiore ampiezza. Appare, infine, ulteriormente confermato il mismatch qualitativo tra domanda e offerta di lavoro, evidenziato dalla correlazione esistente tra l'ammontare assoluto della domanda di lavoro e la difficoltà delle imprese nel reperimento delle figure che intendono assumere.


 

Luigi Moscarelli
(13 aprile 2016)

Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
31. Capaci e meritevoli. Il diritto allo studio universitario in Italia e in Europa
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG