• Studenti di successo
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Camerino, il futuro non crolla
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Proteste negli atenei turchi
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
 


La Commissione europea ha presentato il 7 dicembre una serie di iniziative a sostegno dei giovani europei, in attuazione delle decisioni adottate nel Vertice dei 27 Capi di Stato e di Governo riuniti a Bratislava il 16 settembre 2016.

Le misure coprono quattro aree specifiche: occupazione; mobilità; solidarietà e partecipazione; istruzione e formazione professionale. Confermato il ruolo dei sistemi formativi e dell'istruzione superiore in particolare contro la piaga della diffusa disoccupazione europea: vengono ampliati gli stanziamenti (+ 2 miliardi di euro) a favore della Youth Employment Initiative, azione destinata ai NEET (Not in Education, Employment and Training) residenti in aree colpite da forme di sottooccupazione superiori al 25%.

Nel prossimo anno sarà lanciato ErasmusPro, nuova attività destinata a sostenere stages di apprendistato (per periodi da 6 a 12 mesi) in un altro Stato membro nel periodo 2017-2020, di cui potranno beneficiare ulteriori 50.000 giovani in aggiunta agli attuali 650.000 apprendisti. Decisamente più innovativo il lancio dell'European Solidarity Corps, che offrirà ai giovani in età 18/30 anni la possibilità di esprimere la loro propensione alla solidarietà, acquisendo esperienze e competenze certificate, in grado di offrire loro successive e nuove opportunità occupazionali.

Potranno effettuare attività di volontariato o di tirocinio o di lavoro in situazioni difficili laddove è necessario, rispondendo ai bisogni delle comunità più deboli (ad es. pulizia delle foreste; forme di aiuto per l'integrazione dei rifugiati) secondo un programma operativo per il post 2018, che sarà messo a punto dalla Commissione nella prossima Strategia europea della gioventù.



Antonella Lorenzi
(13 dicembre 2016)
Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
31. Capaci e meritevoli. Il diritto allo studio universitario in Italia e in Europa
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG