• Studenti di successo
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Proteste negli atenei turchi
  • Camerino, il futuro non crolla
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Europa: cresce il numero dei laureati, soprattutto tra le donne
 


Secondo un’indagine dell’Eurostat, l'Ufficio statistico delle Comunità Europee, il numero degli europei che completano almeno due anni di istruzione superiore ha continuato ad aumentare e oggi raggiunge quasi un terzo della popolazione. Dal rapporto si evince un significativo aumento degli studenti che optano per l’estero e del numero di donne che consegue un titolo di istruzione di livello universitario. Emerge anche l’influenza determinante che il background culturale dei genitori ha sui figli. Il Rapporto, “The Bologna Process in higher education in Europe - key indicators on the social dimension and mobility”, è stato pubblicato in occasione della Conferenza ministeriale tenutasi nello scorso aprile a Lovanio, in Belgio.
L’indagine evidenzia che nel 2007 il 30% dei cittadini tra i 25 ai 34 anni era in possesso della laurea, mentre negli anni passati lo era un quarto delle persone tra i 34 e i 44 anni e il 19% di quelle tra i 45 e i 64 anni. Svetta tra i paesi europei Cipro (47%), mentre deludono l’Italia e l’Austria, con meno del 20%.
Riguardo la mobilità studentesca, uno dei punti chiave del Processo di Bologna, il rapporto rileva che aumenta il numero di studenti che decidono di studiare in altri paesi piuttosto che restare nel proprio. Nel 2006 il 7,5% degli studenti universitari dei 27 paesi dell’UE si trovava all’estero, mentre nel 2005 erano il 5,3%. I paesi con la più alta percentuale sono Cipro, Malta, la Slovacchia e la Bulgaria, mentre nelle ultime posizioni troviamo il Regno Unito, la Spagna, l’Italia, l’Ungheria e la Polonia, con meno dell’1.5%.
Si registra anche un incremento dei laureati, maggiore per le donne piuttosto che per gli uomini. Se, infatti, nella fascia di età fra i 35 e i 44 anni la percentuale di laureati è molto simile fra i due sessi (rispettivamente del 24,2% e del 25,4%), fra i giovani (dai 25 ai 34 anni) la differenza è netta, con una percentuale femminile molto più elevata (33,5 % rispetto al 26,4%).
L’istruzione dei genitori ha una forte influenza sul livello di formazione dei figli. Nel 2005 solo il 17% delle persone tra il 25 e i 64 anni i cui genitori avevano interrotto gli studi dopo la scuola secondaria inferiore ha intrapreso gli studi di terzo livello, mentre la percentuale aumenta (32%) se i genitori hanno completato la scuola secondaria superiore, arrivando al 63% tra i figli di genitori laureati. L’indagine evidenzia anche che sono soprattutto le generazioni più giovani, ovvero tra i 25 e i 34 anni, ad essere maggiormente influenzate dalle famiglie d’origine.

(Elena Cersosimo)
Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
27. Lo Spazio Europeo dell'Istruzione Superiore. Verso il 2020
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG