• Studenti di successo
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Proteste negli atenei turchi
  • Camerino, il futuro non crolla
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
 


La Commissione europea ha presentato il 7 dicembre una serie di iniziative a sostegno dei giovani europei, in attuazione delle decisioni adottate nel Vertice dei 27 Capi di Stato e di Governo riuniti a Bratislava il 16 settembre 2016. 

Le misure coprono quattro aree specifiche: occupazione; mobilità; solidarietà e partecipazione; istruzione e formazione professionale. Confermato il ruolo dei sistemi formativi e dell'istruzione superiore in particolare contro la piaga della diffusa disoccupazione europea: vengono ampliati gli stanziamenti (+ 2 miliardi di euro) a favore della Youth Employment Initiative, azione destinata ai NEET (Not in Education, Employment and Training) residenti in aree colpite da forme di sottooccupazione superiori al 25%. 

Nel prossimo anno sarà lanciato ErasmusPro, nuova attività destinata a sostenere stages di apprendistato (per periodi da 6 a 12 mesi) in un altro Stato membro nel periodo 2017-2020, di cui potranno beneficiare ulteriori 50.000 giovani in aggiunta agli attuali 650.000 apprendisti. Decisamente più innovativo il lancio dell'European Solidarity Corps, che offrirà ai giovani in età 18/30 anni la possibilità di esprimere la loro propensione alla solidarietà, acquisendo esperienze e competenze certificate, in grado di offrire loro successive e nuove opportunità occupazionali. 

Potranno effettuare attività di volontariato o di tirocinio o di lavoro in situazioni difficili laddove è necessario, rispondendo ai bisogni delle comunità più deboli (ad es. pulizia delle foreste; forme di aiuto per l'integrazione dei rifugiati) secondo un programma operativo per il post 2018, che sarà messo a punto dalla Commissione nella prossima Strategia europea della gioventù.



Antonella Lorenzi
(13 dicembre 2016)

Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
27. Lo Spazio Europeo dell'Istruzione Superiore. Verso il 2020
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG