• Studenti di successo
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Proteste negli atenei turchi
  • Camerino, il futuro non crolla
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Il Processo di Bologna nel prossimo decennio
 


I ministri responsabili per l’istruzione superiore, provenienti dai 46 paesi firmatari, si sono incontrati a Lovanio il 28 e il 29 aprile  per fare il bilancio dei risultati raggiunti finora dal Processo di Bologna e per stabilire le priorità per lo Spazio Europeo dell’istruzione superiore-EHEA- nei prossimi dieci anni.
Il Comunicato di Lovanio riconferma la validità degli obiettivi fissati nel 1999 dalla Dichiarazione di Bologna e quelli delle politiche sviluppate negli anni successivi, ma sottolinea la necessità di un maggiore impegno per la loro realizzazione. Evidenzia, inoltre, il ruolo dell’istruzione superiore nel prossimo decennio per realizzare un’”Europa della conoscenza che sia altamente creativa ed innovativa”. In considerazione di tale ruolo, gli investimenti nell’istruzione superiore costituiranno una priorità fino al 2020, anche alla luce delle numerose sfide che l’Europa sta affrontando.
I ministri hanno stabilito tre nuove priorità per il decennio a venire. Mirano a dare maggior spazio alla dimensione sociale, attraverso degli obiettivi nazionali misurabili che i paesi stabiliranno per ampliare la partecipazione generale nell’istruzione superiore; a rendere l’Apprendimento permanente (Lifelong learning) parte integrante dei sistemi educativi mediante delle partnership con tutti i portatori d’interessi rilevanti e lo sviluppo dei Quadri nazionali delle qualifiche; a promuovere l’occupabilità, sostenendo e rinnovando una forza lavoro qualificata e includendo l’inserimento lavorativo all’interno dei programmi di studio.
Tuttavia il segno distintivo dello Spazio europeo dell’istruzione superiore sarà la mobilità. Nel 2020 almeno il 20% dei laureati nei paesi dell’EHEA dovranno essere mobili, per studio o per lavoro. Il Gruppo dei Seguiti di Bologna (Bologna Follow-Up Group) è stato incaricato di definire gli indicatori utilizzati per misurare e monitorare la mobilità e per valutare in che modo si potrà raggiungere una mobilità equilibrata all’interno dell’EHEA.
La Conferenza per l’anniversario del Processo di Bologna sarà ospitata dall’Austria e dall’Ungheria l’11 e il 12 marzo 2010, a Vienna e a Budapest, mentre il prossimo Incontro ministeriale si terrà a Bucarest, in Romania, il 27 e 28 aprile 2012.
Ec/0707
Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
27. Lo Spazio Europeo dell'Istruzione Superiore. Verso il 2020
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG