• Forum: studi umanistici da difendere
  • A proposito di valutazione
  • I nuovi rettori
  • Il piano del Governo per l'università
  • Individuazione delle competenze
  • L'università liquida secondo Bauman
NOTIZIE DALL'ITALIA
18/12/2013
Corsi a numero programmato: riattivato con decreto MIUR il bonus maturità e pubblicata la nuova graduatoria degli idonei
06/12/2013
Il Cardinal Scola all’Università di Milano-Bicocca: università come luogo di formazione alla libertà
04/12/2013
Giovani & Lavoro: presentati i dati del rapporto Specula Lombardia
03/12/2013
La nuova giunta della CRUI
02/12/2013
Diritto allo studio universitario e corruzione: il fenomeno degli studenti “evasori” come nuovo campanello d’allarme
18/11/2013
Italia – Sud Mediterraneo: la cooperazione universitaria tra mobilità accademica e programmi congiunti
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
18/12/2013
Giappone: cresce il numero e la qualità della collaborazione nella ricerca con i paesi in via di sviluppo dell’Asia e dell’Africa
17/12/2013
OCSE PISA 2012: studenti asiatici al top, quelli italiani primeggiano nelle materie scientifiche
16/12/2013
Primo incontro internazionale dei centri di ricerca dell’istruzione superiore a Shanghai
29/11/2013
Unione europea: approvata dal Parlamento la proposta di Regolamento che istituisce Erasmus+
19/11/2013
Eurostat: lo stato di attuazione della Strategia Europa 2020 nei paesi membri, Italia in ultima posizione
05/11/2013
Germania: tre indagini analizzano la situazione economico-sociale e le buone prospettive occupazionali degli studenti universitari
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Le università italiane ed Erasmus Mundus
Mobilità internazionale
 


Sono numeri importanti quelli che escono dall’analisi della partecipazione delle università italiane al bando Erasmus Mundus, programma di mobilità per studenti e studiosi dei paesi membri dell’Unione Europea, indetto per l’anno accademico 2010-2011. La suddivisione del bando in due tipologie, corsi master e corsi di dottorato, ha comportato un maggiore impegno per la presentazione di progetti nei quali le università italiane hanno svolto funzioni di coordinamento o di membri associati. Il totale dei progetti presentati ammonta a 330 con un numero notevole di progetti per i corsi di dottorato, elemento questo di novità essendo tale sezione del bando alla sua prima apparizione assoluta.
Sono stati presentati ben 187 progetti di corsi master e 143 progetti di corsi di dottorato. L’Italia ha presentato 22 progetti di master e 43 di dottorato, presenza che rappresenta una vera novità nel panorama europeo. Su 50 progetti di corsi master selezionati, le università italiane sono presenti in 18 di questi come istituzioni coordinanti o come università partner del progetto. L’Italia inoltre svolge un ruolo attivo in 10 progetti per corsi di dottorato selezionati su 13 nelle stesse tipologie previste per i corsi master.
Complessivamente, l’Italia occupa il quarto posto nelle partecipazioni ai progetti selezionati dopo la Germania, la Francia e la Spagna. Le università più attive sono quelle di Padova, Bologna, Roma “La Sapienza”, Torino, Genova e i due Politecnici più importanti (Milano e Torino).
Altro programma che ha riscontrato una partecipazione sostanziosa delle università italiane è l’Erasmus Mundus External Cooperation Window. Questo programma dell’Unione Europea è rivolto alle istituzioni d’istruzione superiore dei 27 paesi membri dell’Unione Europea, dei paesi “candidati” all’ingresso nell’Unione (Croazia, Turchia), dei paesi EFTA (Islanda, Liechtenstein, Norvegia) e dei paesi terzi ed è finalizzato a rafforzare i legami tra paesi membri e paesi terzi attraverso l’incremento e il potenziamento della mobilità degli studenti e degli studiosi. I programmi sono divisi in lotti geografici che riguardano essenzialmente zone extraeuropee come l’Africa, l’America del Sud e l’Asia. Per l’anno accademico 2009-2010 sono stati selezionati 39 progetti per 21 lotti; di questi, 5 sono coordinati da università italiane e 32 hanno un’università italiana come membro associato. Per questo tipo di programma l’Alma Mater di Bologna è l’università italiana più impegnata nella presentazione e nello svolgimento dei progetti selezionati. (Università italiane. Una presenza significativa in una storia di successo)

Danilo Gentilozzi
Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
27. Lo Spazio Europeo dell'Istruzione Superiore. Verso il 2020
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG