• Studenti di successo
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Camerino, il futuro non crolla
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Proteste negli atenei turchi
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Dati e tendenze sulle riforme dell’istruzione superiore nell’UE
 


La Commissione Europea pubblicherà a breve due importanti relazioni sui progressi compiuti dagli Stati membri nel raggiungimento degli obiettivi della Strategia di Lisbona per la Crescita e il Lavoro, in relazione agli indicatori e ai parametri stabiliti nel campo dell’istruzione e della formazione.
La relazione 2009 analizzerà i passi in avanti fatti dai singoli paesi per riformare i propri sistemi d’istruzione in alcuni settori chiave, identificando i paesi vicini all’obiettivo e quelli rimasti indietro.
I benchmark riguardano, in particolare, cinque aree, quali, ad esempio, la partecipazione degli adulti all’apprendimento permanente, la quota degli early school leavers, i laureati in materie scientifiche, matematiche e tecnologiche. La seconda relazione costituisce il contributo della Commissione al prossimo Rapporto Congiunto sui progressi del Consiglio e della Commissione (Joint Progress Report of the Council and the Commission), che verrà pubblicato nel 2010. Esamina la realizzazione del programma di lavoro "Istruzione e formazione 2010”, fondamento della collaborazione politica europea negli ultimi dieci anni nei settori dell’istruzione e della formazione.
Il Rapporto congiunto analizzerà le aree in cui la cooperazione tra i paesi dell’Ue ha portato a dei miglioramenti e quelle dove i progressi restano insufficienti, concentrandosi in modo particolare sulle competenze di base dei giovani e degli adulti. Altri dati riguarderanno la realizzazione delle politiche di apprendimento continuo, l’istruzione e la formazione professionale e l’istruzione superiore.
Elena Cersosimo
Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
31. Capaci e meritevoli. Il diritto allo studio universitario in Italia e in Europa
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG