• Studenti di successo
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Camerino, il futuro non crolla
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Proteste negli atenei turchi
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Politecnici di Torino e Milano: prime doppie lauree italo-cinesi in ingegneria
 


La collaborazione fra i Politecnici di Milano e Torino e l'Università Tongji di Shanghai ha prodotto i primi laureati. Il 29 giugno, nell'ambito del progetto "Politong", sono state discusse tre tesi di laurea in videoconferenza con Shanghai: i tre studenti che hanno discusso le tesi di laurea e che hanno ottenuto un double degree sono italiani e hanno svolto una tesi comune relativa allo sviluppo di nuove forme di energia applicate direttamente ad un villaggio nella regione di Shuxin Town, a poca distanza da Shanghai.

"Politong", il progetto di Campus italo-cinese avviato grazie ad un sostegno finanziario da parte del MIUR, è stato creato nel 2005 a seguito della sottoscrizione di un protocollo d'intesa tra i Ministeri dell'educazione cinese e italiano con l'obiettivo di dare una forma strutturata alla collaborazione fra i due paesi nel campo dell'istruzione superiore. In concreto l'iniziativa ha due obiettivi: formare, tramite una docenza mista italo-cinese e un periodo di formazione sia in Italia che in Cina, una classe di ingegneri che, fortemente esposta alle tecnologie e alle culture imprenditoriali di entrambi i Paesi, rafforzi i legami fra di essi esistenti e risponda alle esigenze della realtà economica italiana; creare degli sbocchi professionali interessanti per giovani italiani e cinesi.

Il Campus italo-cinese, operativo dal settembre 2006, prevede un percorso di studi congiunto, concordato da un gruppo di docenti italiani e cinesi, al termine del quale gli studenti di entrambi i paesi possono conseguire un titolo di laurea riconosciuto sia in Italia che in Cina (double degree o titolo doppio). Al momento sono attivi due corsi congiunti di primo ciclo (Laurea Triennale) in Information Technology Engineering e in Mechanical and Production Engineering, e un corso congiunto di secondo ciclo (Laurea Magistrale) in Industrial Design.
 

Per informazioni sul Progetto Politong: www.politong.org

Per informazioni sui corsi congiunti fra Italia e Cina: http://www.cimea.it/default.aspx?IDC=138
 

Danilo Gentilozzi
 
Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
31. Capaci e meritevoli. Il diritto allo studio universitario in Italia e in Europa
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG