• Studenti di successo
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Proteste negli atenei turchi
  • Camerino, il futuro non crolla
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Germania: il Parlamento tedesco approva un nuovo programma di borse di studio per gli studenti più bravi
 


È stato approvato il 9 luglio dal Bundesrat il disegno di legge, presentato dal Ministro per l'Istruzione e la Ricerca del governo tedesco Annette Schavan, che prevede un nuovo programma di borse di studio per gli studenti più meritevoli. Scopo del programma è quello di fornire un supporto agli studenti più bravi di tutte le istituzioni d'istruzione superiore tedesche, statali o legalmente riconosciute, senza tenere conto del reddito posseduto, nonché promuovere le prestazioni eccellenti.

Le borse di studio, 300 euro al mese esenti dai contributi previdenziali, verranno finanziate sia dai privati (aziende, fondazioni ecc.) che dallo Stato federale e saranno assegnate in base alle prestazioni e al talento dei singoli studenti. I criteri di selezione saranno decisi direttamente dall'istituto d'istruzione superiore che erogherà la borsa di studio e verranno verificati periodicamente dal Land competente per territorio. Il periodo di assegnazione della borsa andrà da un minimo di due semestri al massimo dell'intera durata del corso di studi. Se durante il corso di studi lo studente cambia università, l'art. 6 del disegno di legge prevede il pagamento della borsa da parte della vecchia istituzione per un ulteriore semestre e la necessaria richiesta di una seconda borsa di studio presso la nuova istituzione.

Il nuovo programma (NSP - Nationales Stipendienprogramm) si affianca all'altro programma di sostegno, il BAFöG. La novità che questo nuovo programma comporta è che la borsa NSP viene calcolata indipendentemente dal BAFöG. Agli studenti meritevoli non sarà richiesto alcun rimborso al termine del percorso di studi, come accade invece per la quota prestito del BAFöG; se si proviene da famiglie a basso reddito, c'è la possibilità che si riceva un doppio sussidio. Si tratta, quindi, di un secondo strumento indipendente e aggiuntivo rispetto al primo. Il nuovo programma potrà coinvolgere fino a 160 mila studenti, ma la percentuale di coloro che potranno beneficiare delle borse di studio aumenterà dall'attuale 2% al 10% a lungo termine.

In Germania l'approvazione del NSP ha comportato qualche polemica sia sulla precedenza data a questo disegno di legge rispetto alla previsione d'incremento del 2% del Fondo BAFöG, sia in merito al fatto che le imprese prenderanno parte al finanziamento di queste borse solo riguardo a quei corsi di studio che abbiano una certa attinenza alla propria attività.  

Il disegno di legge entrerà in vigore il 1 agosto 2010. Nel frattempo, le istituzioni d'istruzione superiore sono state invitate a reperire fonti di finanziamento provenienti da privati per mettere in moto le selezioni. La fase di distribuzione dei fondi raccolti dovrebbe iniziare nel corso del semestre estivo 2011.

Link:
 
Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
27. Lo Spazio Europeo dell'Istruzione Superiore. Verso il 2020
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG