• Studenti di successo
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Proteste negli atenei turchi
  • Camerino, il futuro non crolla
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
La Cina incoraggia il "rientro dei cervelli"
 


Secondo il National Outline for Medium and Long Term Talent Development 2010-20 - il documento per la riforma delle risorse umane stilato in Cina a giugno che affronta temi che vanno dalla valutazione alla gestione dei "talenti" e individua i settori-chiave cui assegnare le priorità formative - entro il 2020 oltre il 20% della forza lavoro sarà in possesso di istruzione universitaria. Per raggiungere questo risultato, la Cina investirà nei prossimi dieci anni oltre il 15% del Pil.
In particolare:
-      oltre 5 milioni di professionisti di elevata capacità saranno richiesti dalle industrie manifatturiera, informatica, biotecnologica, aeronautica e aerospaziale, e nei settori protezione ambientale, risorse energetiche, trasporti e agricoltura;
-      oltre 7 milioni saranno impiegati nel campo dell'istruzione, delle scienze politiche e della medicina, mentre 43 unità ogni 10.000 lavoratori saranno impiegati nel settore Ricerca e Sviluppo, il cui finanziamento passerà dall'attuale 1,62% al 2,5% del Pil.
Sono previste anche molte iniziative per incentivare il rientro dei cervelli emigrati all'estero dopo la riforma del 1978, che aveva permesso di approfondire gli studi oltre i confini nazionali.
Si calcola che dal 1978 al 2006 oltre un milione di cinesi abbia completato la propria formazione in università straniere, anche se più del 70% di essi è rientrato in patria e ulteriori 600 unità hanno recentemente aderito al "Thousand Talents Program", che incoraggia il loro reinserimento e cerca di attrarre imprenditori e docenti universitari che insegnano nei migliori atenei del mondo.

Maria Luisa Marino
 
Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
27. Lo Spazio Europeo dell'Istruzione Superiore. Verso il 2020
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG