• Studenti di successo
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Proteste negli atenei turchi
  • Camerino, il futuro non crolla
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
L’analisi dei costi per il mantenimento agli studi in Italia nei rapporti della Federconsumatori e del portale immobiliare Casa.it
 


Tra i fattori che determinano lo studente nella scelta dell'università, un ruolo fondamentale giocano l'entità delle tasse universitarie, i costi per l'alloggio (specialmente per gli studenti fuori sede) e il reddito della propria famiglia.

Due recenti indagini analizzano i costi che si devono affrontare per poter studiare all'università e che, spesso, sono all'origine delle scelte orientative per gli studenti in procinto di iscriversi presso uno specifico ateneo. La FEDERCONSUMATORI, il 21 settembre, ha pubblicato il "1° Rapporto nazionale sul costo degli atenei italiani", che analizza la variazione regionale dell'importo delle tasse universitarie prendendo come modello alcuni atenei del Nord, del Centro e del Sud. Il 29 settembre il portale immobiliare Casa.it ha divulgato i risultati di una indagine sui prezzi medi per l'affitto di un bilocale nei principali centri universitari italiani.

In entrambi i rapporti si afferma che, per uno studente e la sua famiglia, la voce più dispendiosa rimane l'affitto di un appartamento. L'indagine di Casa.it evidenzia che Roma è la città più cara, con un canone mensile di circa 870 euro, mentre Viterbo (circa 453 euro al mese) è la più economica; in media si spendono circa 650 euro per un bilocale in una delle più importanti città universitarie d'Italia.

 

Canone medio mensile per affitto di un bilocale in alcune delle principali città universitarie italiane (dati dell'indagine di Casa.it)

Città

Canone (in euro)

 

Roma

870

Venezia

800

Milano

780

Firenze

762

Napoli

748

Pavia

522

Viterbo

453

 



Per la Federconsumatori, che analizza i costi per l'alloggio in termini annui, la zona più cara d'Italia è il Centro dove, per l'affitto di un appartamento, uno studente da solo arriva a spendere fino a 4.236 euro e, se decide di condividerlo con altri studenti, 2.886 euro.

Sulla necessità di una regolamentazione univoca del costo degli affitti in modo da far applicare le stesse tariffe in ogni città italiana ed evitare i picchi di alti e bassi riscontrati nell'indagine, l'Amministratore delegato di Casa.it Daniele Mancini risponde così: "Un provvedimento che, secondo noi, agevolerà la regolamentazione del costo degli affitti è sicuramente l'introduzione della cedolare secca, prevista da gennaio 2011. Crediamo, infatti, che avrà l'effetto di far emergere il nero e gli affitti irregolari, aiutando in questo modo anche gli studenti fuori sede alla ricerca di abitazioni per il periodo accademico".

Dopo l'alloggio, il costo più elevato è rappresentato dalle tasse universitarie. Il rapporto della Federconsumatori svolge una complessa indagine, dividendo l'importo delle tasse in cinque fasce di reddito. In base a questa suddivisione, si evidenzia che sono gli atenei del Nord ad essere più cari. La media regionale dell'importo delle tasse universitarie degli atenei della Lombardia è del 13,13% superiore rispetto alla media nazionale se si considera la prima fascia (reddito fino a 6.000 euro annui) e del 31,92% se si considera il massimo importo dovuto (reddito oltre i 30.000). Gli atenei più economici risultano essere quelli del Sud, che applicano tasse più basse rispetto alla media nazionale. In totale, dividendo l'Italia in tre macroaree, se si considerano tutti i costi classici (Tasse, Libri, Trasporti, Affitto, Mantenimento casa e Spesa alimentare), uno studente fuori sede spende all'anno 8.644 euro se studia e vive in un'università delle regioni del Centro Italia, 8.565 euro se preferisce andare al Nord e 7.234 euro se si dirige al Sud.

Vengono infine evidenziati due aspetti di una certa rilevanza: per l'indagine di Casa.it il fenomeno del caro-affitto non riguarda solo giovani studenti fuori sede ma sta coinvolgendo anche i lavoratori adulti, soprattutto i precari o coloro che sono al primo impiego, il cui stipendio non consente di sostenere spese troppo alte; per il rapporto della Federconsumatori, il vero problema sta nella carenza di posti disponibili nelle residenze universitarie, che possono ospitare solo il 2,7% degli studenti, per cui si dovrebbero fornire gli atenei di un buon numero di alloggi e si dovrebbe favorire la costruzione di altre residenze per universitari, come di recente è stato fatto a Genova e a Roma.

 

 

Danilo Gentilozzi

 

 


















   
   
   
 
 
   
   
Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
27. Lo Spazio Europeo dell'Istruzione Superiore. Verso il 2020
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG