• Studenti di successo
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Proteste negli atenei turchi
  • Camerino, il futuro non crolla
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Approvata la nomina dei componenti del Consiglio Direttivo dell'ANVUR
Università e Ricerca
 


Il Consiglio dei Ministri ha approvato in via preliminare la nomina dei componenti del Consiglio Direttivo dell'Anvur, l'agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca.

 
I sette commissari sono:
 
  • Sergio Benedetto, Ordinario di Trasmissione di dati al Politecnico di Tornino, è un'autorità internazionale nel campo delle Telecomunicazioni. Ha diretto grandi progetti di ricerca a livello nazionale e internazionale;
  • Andrea Bonaccorsi, Ordinario di Economia e Gestione delle Imprese all'Università di Pisa, autore di numerose pubblicazioni su riviste scientifiche di livello internazionale a cui sono state assegnati elevati punteggi nei più noti indicatori bibliometrici;
  • Massimo Castagnaro, Ordinario di Patologia Generale e Anatomia Patologica veterinaria all'Università di Padova. E' membro del Consiglio Superiore di Sanità, ha una comprovata esperienza nella direzione di strutture di elevata complessità quali il Dipartimento di Sanità Pubblica, Patologia Comparata ed Igiene Veterinaria dell'Università di Padova.
  • Stefano Fantoni, autorità scientifica a livello mondiale nel campo della Fisica Nucleare. Direttore della SISSA dal 2004 al 2010, vanta un'esperienza diretta nella valutazione dell'università e della ricerca in Europa e in Italia e competenze nei processi di trasferimento tecnologico;
  • Giuseppe Novelli, Ordinario di Genetica Medica presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università di Roma "Tor Vergata" e Direttore della U.O.C. Laboratorio di Generica Medica del Politecnico Universitario di Tor Vergata. Attualmente è Preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università di Roma "Tor Vergata" e docente in qualità di Adjunct Professor presso l'University of Arkansas for Medical Sciences, Little Rock (USA);
  • Fiorella Kostoris, Ordinario di Politica economica all'Università di Roma "La Sapienza". Significativa la sua esperienza in ambito valutativo. E' membro del board  del CIVR, è National Project Manager del Comitato per lo Studio di Valutazione degli Apprendimento degli Studenti Universitari e della Qualità della Didattica dei docenti (AHELO) creato dall'OCSE e dal 2009 membro del Panel di Revisione dello European Research Council (ERe) crato dalla Commissione Europea;
  • Luisa Ribolzi, Ordinario di Sociologia dell'educazione e della famiglia presso la facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Genova. Dal 2006 è rappresentante per l'Italia al Consiglio Direttivo dell'OCSE/CERI. E' attualmente membro del Comitato Scientifico Internazionale per l'elaborazione delle linee strategiche relative alla costruzione di un sistema nazionale di valutazione.

Il Consiglio Direttivo, così come il Presidente e il Collegio dei revisori dei conti, resterà in carica per quattro anni e i suoi membri non potranno nuovamente essere nominati. Quest'organo determinerà le attività dell'agenzia, i criteri e i metodi di valutazione. I suoi componenti saranno nominati dal Presidente della Repubblica, previo parere della Commissioni parlamentari competenti, su proposta del Ministro che ha scelto i membri da un elenco definito da un comitato di selezione che, a sua volta, è composto da cinque membri designati dal Ministro, dal Segretario Generale dell'OCSE, dal Presidente dell'Accademia dei Lincei, dell'European Research Council e dal Consiglio Nazionale degli Studenti.

 

L'AGENZIA

L'ANVUR valuterà la qualità degli Atenei e degli Enti di ricerca. Le rilevazioni prodotte saranno determinanti per distribuire una parte del Fondo di finanziamento ordinario alle Università ed agli Enti di ricerca che raggiungeranno i risultati migliori, in modo meritocratico e trasparente. Saranno dunque premiate le Università che spendono bene le risorse e che producono più ricerca.

 
COSA VALUTA L'ANVUR

  • L'efficienza e l'efficacia dell'attività didattica sulla base di standard qualitativi di livello internazionale, anche con riferimento ai livelli d'apprendimento degli studenti e del loro inserimento nel mondo del lavoro;
  • Le strutture delle università e degli enti di ricerca, i corsi di studio universitari, i dottorati di ricerca, i master universitari e le scuole di specializzazione;
  • La qualità e i risultati dei progetti ricerca;
  • L'acquisizione di finanziamenti esterni, l'attivazione di rapporti di collaborazione e lo scambio di ricercatori con soggetti pubblici e privati;
  • I curricula degli studenti più meritevoli e i docenti stranieri di elevata qualificazione;

 
ALTRI COMPITI DELL'ANVUR

Elabora e propone al Ministro i requisiti quantitativi e qualitativi per l'istituzione di nuove università o di sedi distaccate, per l'attivazione di tutti i corsi di studio universitari, dei dottorati di ricerca, dei master universitari e delle scuole di specializzazione;

La valutazione della ricerca sulle singole aree sarà affidata ad un panel di esperti, selezionati dal Consiglio Direttivo tramite avviso pubblico. In tale quadro il Ministro auspica l'apporto di ulteriori e specifiche attività accademiche che possano arricchire lo spettro delle competenze necessarie per far fronte ai compiti che la Legge assegna all'agenzia.
Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
27. Lo Spazio Europeo dell'Istruzione Superiore. Verso il 2020
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG