• Studenti di successo
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Proteste negli atenei turchi
  • Camerino, il futuro non crolla
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Approvato il decreto che introduce l’Abilitazione scientifica nazionale dei docenti
 


Il percorso attuativo della riforma universitaria compie il primo passo: il Consiglio dei Ministri del 21 gennaio ha approvato lo schema di regolamento sul reclutamento dei docenti universitari, che introduce l'abilitazione nazionale come condizione imprescindibile per l'accesso al ruolo sia dei professori ordinari che degli associati.

L'abilitazione sarà attribuita da una Commissione nazionale composta per sorteggio da 5 studiosi di elevata qualificazione scientifica (di cui uno straniero o italiano attivo all'estero), sulla base di specifici parametri di qualità che saranno fissati in un successivo Decreto ministeriale e poi verificati ogni cinque anni dal CUN e dall'ANVUR.

Le procedure di abilitazione saranno bandite ogni anno nel mese di ottobre per concludersi cinque mesi dopo. Il titolo conseguito avrà una durata quadriennale ed il mancato conseguimento precluderà la partecipazione a tutte le procedure di abilitazione indette nel biennio successivo per la medesima fascia o per quella successiva.

L'attribuzione dei posti agli abilitati sarà effettuata dalle singole Università mediante procedure pubbliche di selezione.

In attesa del D.M. relativo all'accorpamento dei settori concorsuali (che, si prevede, passeranno da 370 a 190), il Regolamento approvato, sul quale saranno sentiti anche il CUN e la Conferenza dei Rettori delle Università italiane, sarà trasmesso, per i prescritti pareri, al Consiglio di Stato e alle Commissioni parlamentari.

Per info:

http://www.governo.it/Governo/ConsiglioMinistri/dettaglio.asp?d=61919

http://www.istruzione.it/web/ministero/cs210111

 

Maria Luisa Marino

Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
27. Lo Spazio Europeo dell'Istruzione Superiore. Verso il 2020
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG