• Studenti di successo
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Camerino, il futuro non crolla
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Proteste negli atenei turchi
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Tavola rotonda alla Camera dei Deputati sull’attuazione della riforma Gelmini
 


Si è svolta lo scorso 8 aprile presso la Camera dei Deputati la tavola rotonda "L'Università possibile: esperienze in atto", organizzata dall'associazione Universitas - University e dalla Fondazione per la Sussidiarietà. L'incontro si somma agli altri già svoltisi dopo l'entrata in vigore della legge Gelmini (vedi articolo in questo sito). Alla tavola rotonda è intervenuta, tra le altre personalità, anche lo stesso ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.

La tavola rotonda, presentata e moderata dal presidente di Universitas - University Daniele Bassi, si è focalizzata sui tre punti di modifica degli statuti considerati fondamentali per dare nuova linfa al sistema universitario italiano: governance, valutazione della ricerca e diritto allo studio.

Sulla governance, Bassi è partito da una domanda: ci dobbiamo ispirare al modello del centralismo francese o del liberismo anglosassone? La risposta degli intervenuti si è indirizzata verso la scelta di intraprendere una strada tutta italiana. Giorgio Vittadini, presidente della Fondazione per la Sussidiarietà, ha affermato che è la cura dell'eccellenza l'antidoto alla crisi dell'università italiana e che è necessario investire di più nei corsi di lingua per rendere gli studenti italiani più "internazionali", preparati ad esperienze all'estero per avere un profilo completo e adeguato alla domanda di lavoro. Il ministro Mariastella Gelmini ha affermato che servirà un gioco di squadra tra Miur, Crui e Cnsu, una consultazione continuativa e positiva per la completa attuazione della riforma. Anche per il ministro, i due concetti chiave per dare nuovo vigore al sistema universitario italiano sono l'eccellenza e la qualità.

Sotto l'aspetto della valutazione, è intervenuto il rettore della Sapienza Università di Roma Luigi Frati. Alla domanda di Bassi se nella valutazione della ricerca sia necessario basarsi su parametri bibliometrici o sulla peer review, Frati ha risposto in modo più generico che la riforma ha il compito di individuare gli indicatori di premio e di merito, rendendo l'università un vero «luogo di promozione della formazione e della ricerca».

Altri interventi come quelli di Fabio Beltram, direttore della Scuola Normale Superiore di Pisa, Andrea Lenzi, presidente del CUN, Massimo Marrelli, rettore dell'Università Federico II di Napoli e di Davide Bassi, rettore dell'Università degli Studi di Trento, si sono focalizzati sulla richiesta di una particolare attenzione alla ridistribuzione delle risorse economiche agli atenei e sulla necessità fondamentale di tutelare gli studenti meritevoli ma privi di mezzi.

Per ascoltare gli interventi durante la tavola rotonda, si veda la pagina del sito della Camera dei Deputati dedicata all'evento.


Danilo Gentilozzi


(Fonte Francesca Britti, L'università possibile: esperienze in atto. Resoconto dell'incontro alla Camera dei Deputati, www.radiosapienza.net)
Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
31. Capaci e meritevoli. Il diritto allo studio universitario in Italia e in Europa
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG