• Studenti di successo
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Camerino, il futuro non crolla
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Proteste negli atenei turchi
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Parlamento europeo: approvato un progetto di risoluzione per favorire la mobilità giovanile
 


Con 27 voti a favore e 2 astensioni, lo scorso 13 aprile il Parlamento europeo ha approvato un progetto di Risoluzione per l'adozione di adeguate misure destinate a promuovere la mobilità giovanile. Prima fra tutte l'aumento nel finanziamento dei programmi europei relativi alla mobilità (per l'istruzione superiore oltre a Erasmus, Azioni Marie Curie ed Erasmus Mundus) e al riconoscimento dei diplomi, senza trascurare l'internazionalizzazione, attraverso la creazione di una forte rete di cooperazione internazionale universitaria e utilizzando la mobilità virtuale.

Altrettanto da incoraggiare gli stretti legami formazione/impresa, privilegiando la messa a punto di stages di alta qualità, remunerati e con sufficiente copertura, da inserire nei programmi di studio universitari affinché risultino più rispondenti alle necessità del mercato del lavoro.

L'istruzione superiore non deve tuttavia pensare solo a favorire l'occupazione, ma deve anche "stimolare una creatività e un potenziale innovativo giovanile, operando positivamente a favore della crescita intellettuale e sociale dei giovani". Così è auspicata la creazione di Università aperte, l'adozione di opportuni strumenti formativi e calendari accademici più flessibili per gli studenti che lavorano, in grado di stimolare l'imprenditorialità tra gli studenti anche con programmi di lavoro finanziati con fondi pubblici.

 
Leggi il comunicato stampa sul sito del Parlamento europeo.

 

Maria Luisa Marino

Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
31. Capaci e meritevoli. Il diritto allo studio universitario in Italia e in Europa
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG