• Studenti di successo
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Proteste negli atenei turchi
  • Camerino, il futuro non crolla
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Luigi Nicolais è il nuovo presidente del CNR
 


È uno scienziato e un politico l'ingegnere chimico Luigi Nicolais, il nuovo presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche nominato dal ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Francesco Profumo. Iniziò la carriera come ricercatore proprio al CNR, e successivamente alla Montedison. Al CNR ha fondato e diretto l'Istituto per i Materiali compositi e biomedici. È professore emerito di Tecnologia dei polimeri e di Scienza e tecnologia dei materiali dell'Università di Napoli "Federico II".

Nicolais conosce bene la realtà della ricerca internazionale: negli USA, dal 1981 al 2003, è stato professore aggiunto al dipartimento di Ingegneria chimica della University of Washington (Seattle) e, dal 1986 al 2004, professore aggiunto all'Institute of Materials Science - University of Connecticut di Storrs. È uno degli scienziati italiani con il maggior numero di citazioni sulle riviste scientifiche internazionali e autore di 18 brevetti che hanno gemmato importanti iniziative imprenditoriali.

È stato assessore regionale in Campania con delega alle Attività produttive, alla Ricerca e all'Innovazione e ministro per le Riforme e l'Innovazione nella Pubblica Amministrazione dal 2006 al 2008 nel secondo governo Prodi. Attualmente è deputato della Repubblica italiana.

Proprio la sua appartenenza politica ha suscitato qualche "scontento", ma Nicolais ha abbassato il tono delle polemiche: «Il CNR è un ente ricco di professionalità che ha bisogno di proseguire il rilancio avviato per diventare un ente modello». Il nuovo presidente intende impegnarsi per restituire efficienza all'ente: «Darò il mio contributo per ridurre la burocrazia, aumentare l'efficienza e consolidare la fiducia: il CNR ha punte di alta qualità e dobbiamo utilizzarle al meglio», e sottolinea la necessità di un nuovo piano per la ricerca: « Non si può investire su tutto, limitiamoci alle molte eccellenze che abbiamo: dalle biotecnologie alla fisica della materia». Ma i problemi non finiscono qui: invecchiamento dei cervelli e delle infrastrutture che non attirano ricercatori stranieri, innovazione insufficiente, necessità di risorse adeguate e tagli penalizzanti, scarso collegamento con il mondo industriale.

 

Isabella Ceccarini
(24 febbraio 2012)


Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
27. Lo Spazio Europeo dell'Istruzione Superiore. Verso il 2020
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG