• Studenti di successo
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Camerino, il futuro non crolla
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Proteste negli atenei turchi
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Come e perché cambiano le università in Italia e in Europa – Nuove politiche dell’istruzione superiore e resistenza al cambiamento
Roberto Moscati (a cura di)
 


Liguori, Napoli 2010, pp. 178, € 18,90
Per entrare nel mondo del lavoro c’è bisogno di altre qualificazioni universitarie, oltre alla laurea, sostiene Luigi Berlinguer nella prefazione. Secondo l’ex-ministro è urgente superare il modello educativo della lezione a favore delle nuove tecnologie comunicative e dell’approccio internazionale, perché «un titolo di studio a sola valenza nazionale non favorisce lo sbocco lavorativo. Il primo problema dei corsi universitari è produrre titoli riconoscibili e applicabili fuori dai confini nazionali».
Il volume studia lo stato di realizzazione della riforma, monitorando tra l’altro sei università italiane: Milano Bicocca, Pavia, Urbino, Sassari, Venezia Ca’ Foscari e Genova. Da interviste a docenti, personale tecnico-amministrativo e studenti, emerge un’università scollegata dal contesto economico-lavorativo (Urbino, Venezia, Sassari); un inadeguato sistema di verifica sul livello di preparazione degli studenti prima di affrontare il ciclo di studi post-secondari, causa di molti abbandoni; il proliferare di professori a contratto, rispetto agli ordinari, a causa della riduzione dei fondi, non giova a un’offerta formativa stabile; la struttura a due cicli è spesso fraintesa. Da un lato c’è l’aspirazione a seguire il modello anglosassone dei bachelor, per una formazione culturale di base, dall’altra, in un’interpretazione più recente, si pensa che il primo ciclo debba fornire agli studenti competenze professionalizzanti in modo che dopo tre anni di studio si possa entrare nel mercato del lavoro. Dall’inchiesta risulta che l’università italiana offre numerosi programmi di primo ciclo professionalizzanti, alcuni dei quali concentrati su mercati di nicchia, come a Venezia Ca’ Foscari: economia e gestione dei servizi turistici, economia e gestione delle arti e delle attività culturali, internazionalizzazione delle imprese, economia e gestione dello sviluppo rurale, grafologia e altri.
Nelle conclusioni Moscati si chiede se questa riforma sia davvero funzionale all’Italia, e ritiene che manchi una strategia politica: la ricerca scientifica e quindi l’università non hanno un ruolo centrale, come accade in altri paesi europei. La riforma privilegia l’autonomia ma non ha avuto successo, conclude Moscati: marginalizzando l’università, si marginalizza il Paese.
Marialuisa Viglione
Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
31. Capaci e meritevoli. Il diritto allo studio universitario in Italia e in Europa
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG