• Studenti di successo
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Camerino, il futuro non crolla
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Proteste negli atenei turchi
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Le attività italiane per il rafforzamento del sistema universitario palestinese
 


Comincerà a breve la seconda fase del Progetto "Rafforzamento del Sistema Universitario Palestinese attraverso un programma integrato per la formazione e la riqualificazione delle competenze professionali".

L'intera iniziativa, finanziata per la durata di tre anni dal MAE- DGCS (Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo) con un budget di 986 mila euro, è realizzata per il tramite di 9 Atenei italiani: Pavia (responsabile del progetto), Sapienza Università di Roma, Politecnico di Milano, Bologna, Palermo, Siena, Bergamo, Trento e IUSS - Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia. Questi atenei sono accomunati nel Consorzio E-PLUS e agiscono in stretta cooperazione con 7 Università palestinesi (Al Quds University, Birzeit University, Palestine Polytechnic University, Bethlehem University, An-Najah University, Arab American University di Jenin e la Hebron University). Obiettivo principale è quello di favorire la cooperazione universitaria non tra singole Università ma tra due sistemi accademici, rafforzando le capacità didattiche e di ricerca delle istituzioni palestinesi attraverso la formazione di figure professionali altamente specializzate. La prima tipologia collaborativa, tuttora in corso, ha assegnato 14 borse di studio a studenti palestinesi selezionati per la frequenza di corsi di dottorato di ricerca nelle Università italiane aderenti al Consorzio. Ad esse si sono aggiunte altre 3 borse supportate direttamente dalla Al Najah University di Nablus e dalla Al Quds University.

Nella storia della cooperazione italiana nei Territori palestinesi questa non rappresenta peraltro un'esperienza isolata. Si inserisce infatti in un contesto complesso, che valorizza la formazione e l'educazione come pilastri per lo sviluppo, facendo leva su strumenti quali la società civile e l'industria.

A prescindere dalle specifiche realizzazioni da parte di singoli Atenei italiani, si annovera più di recente lo storico accordo tra Atenei palestinesi (Al Quds University) e israeliani (Università di Haifa, Ebraica e Tel Aviv), promosso, unico esempio nel suo genere, dal MAE-DGCS con il patrocinio dell'Unesco - Agenzia Onu per l'educazione e la cultura - per la 3^ edizione di un Master coordinato dalla Sapienza Università di Roma. Il corso ha consentito a 20 giovani laureati palestinesi e israeliani di approfondire insieme le tematiche della cooperazione delle relazioni internazionali, gli affari umanitari, la salute pubblica e la tutela dell'ambiente, l'economia e la tutela dei beni culturali. Sempre sotto la responsabilità del MAE- DGCS e nell'ambito del Programma europeo ENPI (Strumento europeo di vicinato e partenariato) è inoltre in avanzata fase di strutturazione un progetto, coordinato da Unimed (Unione delle Università del Mediterraneo) con le Università palestinesi di Birzeit a Ramallah  e An-Najah. Due le tematiche focalizzate: l'istituzione di un centro di ricerca e formazione sul turismo e la creazione di un centro di e-learning nei territori palestinesi.

 


Maria Luisa Marino
(11 giugno 2012)

Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
31. Capaci e meritevoli. Il diritto allo studio universitario in Italia e in Europa
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG