• Studenti di successo
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Proteste negli atenei turchi
  • Camerino, il futuro non crolla
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Le attività italiane per il rafforzamento del sistema universitario palestinese
 


Comincerà a breve la seconda fase del Progetto "Rafforzamento del Sistema Universitario Palestinese attraverso un programma integrato per la formazione e la riqualificazione delle competenze professionali".

L'intera iniziativa, finanziata per la durata di tre anni dal MAE- DGCS (Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo) con un budget di 986 mila euro, è realizzata per il tramite di 9 Atenei italiani: Pavia (responsabile del progetto), Sapienza Università di Roma, Politecnico di Milano, Bologna, Palermo, Siena, Bergamo, Trento e IUSS - Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia. Questi atenei sono accomunati nel Consorzio E-PLUS e agiscono in stretta cooperazione con 7 Università palestinesi (Al Quds University, Birzeit University, Palestine Polytechnic University, Bethlehem University, An-Najah University, Arab American University di Jenin e la Hebron University). Obiettivo principale è quello di favorire la cooperazione universitaria non tra singole Università ma tra due sistemi accademici, rafforzando le capacità didattiche e di ricerca delle istituzioni palestinesi attraverso la formazione di figure professionali altamente specializzate. La prima tipologia collaborativa, tuttora in corso, ha assegnato 14 borse di studio a studenti palestinesi selezionati per la frequenza di corsi di dottorato di ricerca nelle Università italiane aderenti al Consorzio. Ad esse si sono aggiunte altre 3 borse supportate direttamente dalla Al Najah University di Nablus e dalla Al Quds University.

Nella storia della cooperazione italiana nei Territori palestinesi questa non rappresenta peraltro un'esperienza isolata. Si inserisce infatti in un contesto complesso, che valorizza la formazione e l'educazione come pilastri per lo sviluppo, facendo leva su strumenti quali la società civile e l'industria.

A prescindere dalle specifiche realizzazioni da parte di singoli Atenei italiani, si annovera più di recente lo storico accordo tra Atenei palestinesi (Al Quds University) e israeliani (Università di Haifa, Ebraica e Tel Aviv), promosso, unico esempio nel suo genere, dal MAE-DGCS con il patrocinio dell'Unesco - Agenzia Onu per l'educazione e la cultura - per la 3^ edizione di un Master coordinato dalla Sapienza Università di Roma. Il corso ha consentito a 20 giovani laureati palestinesi e israeliani di approfondire insieme le tematiche della cooperazione delle relazioni internazionali, gli affari umanitari, la salute pubblica e la tutela dell'ambiente, l'economia e la tutela dei beni culturali. Sempre sotto la responsabilità del MAE- DGCS e nell'ambito del Programma europeo ENPI (Strumento europeo di vicinato e partenariato) è inoltre in avanzata fase di strutturazione un progetto, coordinato da Unimed (Unione delle Università del Mediterraneo) con le Università palestinesi di Birzeit a Ramallah  e An-Najah. Due le tematiche focalizzate: l'istituzione di un centro di ricerca e formazione sul turismo e la creazione di un centro di e-learning nei territori palestinesi.

 


Maria Luisa Marino
(11 giugno 2012)

Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
27. Lo Spazio Europeo dell'Istruzione Superiore. Verso il 2020
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG