• Studenti di successo
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Proteste negli atenei turchi
  • Camerino, il futuro non crolla
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Premio Unesco – L’Oréal all’italiana Silvia Giordani
 


La ricercatrice bergamasca Silvia Giordani ha vinto i 15.000 euro del premio Unesco-L'Oréal For Women in Science, sezione Gran Bretagna e Irlanda, con un progetto dedicato alle "medicine intelligenti" per la cura dei tumori.

Giordani attualmente è docente di Chimica al Trinity College di Dublino dove dirige un gruppo di ricerca internazionale e interdisciplinare che si occupa di nanotecnologie e sensori molecolari. In particolare, sta lavorando a un innovativo progetto nano-biomedico per creare un dispositivo utile per la gestione delle malattie complesse dalla diagnosi alla terapia e al monitoraggio: aumentando l'efficienza delle terapie convenzionali, ci sarebbero ricadute positive anche sulla sostenibilità economica dei sistemi sanitari. Il progetto troverebbe applicazione nel delimitare con precisione l'area tumorale da asportare, aumentando di conseguenza le possibilità di guarigione, e nel trasportare in modo altamente selettivo i farmaci antitumorali nei tessuti.

L'utilizzo del premio è molto flessibile: Silvia Giordani lo impiegherà per approfondire metodologie e tecniche per portare avanti il suo progetto.

La carica innovatrice di questa ricercatrice non finisce qui: nella sua vecchia scuola, l'Istituto "Giulio Natta", Silvia Giordani promuove dal 2011 il progetto Mentoring Junior per avvicinare gli studenti al mondo della ricerca con il sostegno della Fondazione Zaninoni e di Confindustria Bergamo.


 

Isabella Ceccarini
(26 luglio 2012)


Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
27. Lo Spazio Europeo dell'Istruzione Superiore. Verso il 2020
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG