• Studenti di successo
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Proteste negli atenei turchi
  • Camerino, il futuro non crolla
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
XV Rapporto Unimonitor.com: l’inserimento occupazionale dei giovani laureati in Comunicazione
 


Il XV Rapporto Unimonitor.com e Scienze.com (Dalla formazione al lavoro: un know-how imprescindibile - Analisi e riflessioni sull'offerta formativa e sulle chance occupazionali in Comunicazione), presentato a fine luglio nella sede del dipartimento di Comunicazione e Ricerca sociale della Sapienza Università di Roma, ha esaminato lo stato occupazionale dei laureati magistrali della facoltà di Scienze della Comunicazione della Sapienza ad almeno un anno dal conseguimento del titolo nell'anno solare 2010.

Obiettivo della ricerca è stato osservare e comprendere in che modo è cambiato l'inserimento lavorativo dei giovani laureati. L'indagine è stata realizzata somministrando un questionario articolato in due sezioni attraverso un'intervista telefonica. Quest'anno, allo schema consueto sono stati aggiunti due elementi nuovi: l'utilizzo dei social network nella ricerca di un lavoro e le caratteristiche degli stage svolti.

 
Il profilo generale dei laureati in Scienze della Comunicazione ci presenta giovani flessibili ma determinati, abituati a confrontarsi con la precarietà ma impegnati a costruirsi una loro identità professionale acquisendo un bagaglio di esperienze diverse. I dati evidenziano che i laureati magistrali in Scienze della Comunicazione della Sapienza si inseriscono nel mondo del lavoro meglio dei loro colleghi laureati in uno dei corsi di laurea in Comunicazione o dell'area politico-sociale in altri atenei italiani: molti cominciano a lavorare già prima di conseguire il titolo magistrale.

Anche se si registra una sostanziale corrispondenza tra percorsi formativi e mercato del lavoro (perlopiù con contratti atipici, occasionali o a progetto, raramente con contratti a tempo determinato o indeterminato, e con retribuzioni non sempre soddisfacenti), alcuni laureati sono costretti a lavorare in ambiti che nulla hanno a che fare con la comunicazione. Una strada in salita, certo, ma il traguardo della prima occupazione viene raggiunto in tempi abbastanza brevi. L'utilizzo dei social network è limitato alla sfera personale e non per la ricerca del lavoro, mentre lo stage è un'esperienza valutata positivamente e ritenuta professionalizzante, anche se purtroppo non sempre si traduce in un'occupazione.

 
La maggior parte degli intervistati ritiene comunque che ci sia una generalizzata difficoltà del mondo del lavoro a comprendere la figura del comunicatore: la sua formazione dinamica che gli apre la mente e lo rende versatile diventa un limite quando il mercato non la trova rispondente a una professionalità ben delineata.

 

 

Isabella Ceccarini
(18 settembre 2012)

Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
27. Lo Spazio Europeo dell'Istruzione Superiore. Verso il 2020
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG