• Studenti di successo
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Camerino, il futuro non crolla
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Proteste negli atenei turchi
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Rapporto U21: il sistema di istruzione superiore italiano al 30° posto su 48 Paesi
 


L'università italiana - secondo lo studio U21 Ranking of National Higher Education Systems 2012 - è al 30° posto, tra la Grecia e la Bulgaria, nella classifica di 48 paesi dei cinque continenti in quanto a sviluppo, attrattività e capacità di formare professionisti del futuro del proprio sistema di istruzione superiore.

Il progetto è dell'Istituto di Economia applicata e ricerca sociale dell'Università di Melbourne, sponsorizzata da Universitas 21, network fondato a Melbourne nel 1997, che raggruppa atenei di tutto il mondo e che studia e finanzia statistiche sullo stato della ricerca e dell'internazionalizzazione delle università. Il punteggio più alto di questa classifica è stato raggiunto dagli Stati Uniti, seguiti da Svezia, Canada, Finlandia, Danimarca, Svizzera e Norvegia. L'Italia ha un punteggio di 54, tra la Grecia (55) e la Bulgaria (52).

I dati sono stati messi in relazione anche con quelli del World Economic Forum e riguardano quattro aree in particolare: resources, le risorse, i fondi messi a disposizione dai Governi e dai privati per  la  ricerca e lo sviluppo; environment, cioè la capacità dell'università di attrarre i talenti, di essere libera di incontrare le esigenze dell'economia del paese, nonché la proporzione tra  le donne iscritte, ricercatrici e dello staff rispetto alla totalità; connectivity: la percentuale di studenti stranieri e la collaborazione con le università di altri paesi, i collegamenti tra i ricercatori a livello internazionale; output, le opportunità di lavoro per gli studenti e l'impatto della ricerca sulla società.

Sui fondi destinati alla ricerca l'Italia ha un punteggio basso, mentre il Canada è il paese che più investe nell'Università, seguito da Danimarca, Svezia e Stati Uniti. L'Italia destina meno risorse della Slovenia e poco più della Croazia e della Romania. Per l'environment il nostro Paese è tra le ultime sette nazioni. Per quel che riguarda la percentuale di iscrizioni di studenti stranieri e la collaborazione internazionale, l'Italia è al 27esimo posto. Nell'output raggiunge appena un punteggio di 36, tra la Slovenia e la Cina, primi con 100 gli Stati Uniti. L'indagine di U21 vede ravvicinati in classifica  stati molto simili. Le università dell'est Europa presentano risultati omogenei, i paesi del nord Europa sono vicini tra loro e raggiungono punteggi molto alti, simili a quelli americani. Secondo i ricercatori il modello di università con cui confrontarsi non è tanto il migliore, quanto piuttosto quello di un paese vicino e culturalmente simile.

 


Marialuisa Viglione
(17 ottobre 2012)

Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
31. Capaci e meritevoli. Il diritto allo studio universitario in Italia e in Europa
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG