• Studenti di successo
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Proteste negli atenei turchi
  • Camerino, il futuro non crolla
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Rivista Universitas 126
 



Cosa cambia nel diritto allo studio in Italia? È quanto ci si chiede in “Universitas” 126.
Il diritto allo studio universitario è il sostegno economico fornito agli studenti capaci e meritevoli ma privi di mezzi, affinché possano avere accesso agli studi universitari a prescindere dalle condizioni economiche familiari. Un diritto sancito dalla Costituzione che diventa effettivo con l’erogazione delle borse di studio. Gli importi relativi possono essere corrisposti in denaro o sotto forma di servizi. Dal 2001 è previsto anche un contributo di mobilità internazionale. Un dettagliato articolo di Federica Laudisa spiega cosa è successo in Italia negli ultimi dieci anni e quale sia la situazione attuale.
In mezzo a una crisi che non mostra segni di ripresa (almeno in tempi brevi), anche il sistema universitario deve fare i conti con la diminuzione delle risorse. Il decreto n. 68/2012 fissa nuovi parametri per l’erogazione di borse di studio e servizi agli studenti capaci e meritevoli, cercando così di favorire una maggiore partecipazione agli studi universitari. Tra le novità introdotte a tal fine, i livelli essenziali delle prestazioni (LEP), ovvero una serie di servizi minimi a cui avrà diritto ogni studente in possesso dei requisiti necessari.
Rispondono sul tema nel forum che segue Stefania Giannini, Mauro Pettinaro, Cristiano Ciappei e Fabio Matarazzo.
La spesa per l’istruzione è argomento ripreso anche in altre rubriche della rivista. In Analisi si fa il punto sulla spesa per l’istruzione nei paesi OCSE e sulle conseguenze dei tagli all’istruzione; in Ieri e oggi sono ripubblicati stralci dell’articolo Più tasse e più aiuti scritto per Universitas nel 1996 da Paolo Silvestri, Giuseppe Catalano e Cristina Bevilacqua, a riprova che di diritto allo studio ancora si dibatte a distanza di sedici anni.
 
Come si legge nella rubrica Dimensione internazionale, gli effetti della crisi economica hanno pesanti ripercussioni sui flussi di studenti internazionali, nonostante la loro presenza dia un importante contributo economico ai paesi che li ospitano. Sono segnalate in altri articoli le forti difficoltà conseguenti al taglio dei finanziamenti all’istruzione superiore in Spagna, la situazione dell’università cilena dopo venti mesi di proteste studentesche e l’istruzione superiore a Hong Kong, che si dibatte tra riforme e problemi da risolvere.
 
Ricerca di base o ricerca applicata? Secondo Sir Leszek Borysiewicz, perseguendo la ricerca, di ogni genere e in ogni disciplina, le università europee hanno le chiavi della crescita delle nostre economie – e delle nostre società.
 
Per approfondire questi argomenti e leggere gli altri temi presenti in “Universitas” n. 126, scaricare la rivista qui.
Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
27. Lo Spazio Europeo dell'Istruzione Superiore. Verso il 2020
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG