• Studenti di successo
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Camerino, il futuro non crolla
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Proteste negli atenei turchi
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Università, al via la riforma dei corsi di dottorato
MIUR
 


Maggiori sinergie tra atenei, enti pubblici di ricerca e mondo delle professioni. Un migliore allineamento con i modelli scientifici europei. Rispetto di precisi parametri di valutazione e accreditamento. Queste, in sintesi, le novità contenute nel "Regolamento recante modalità di accreditamento delle sedi e dei corsi di dottorato e criteri per la istituzione dei corsi di dottorato da parte degli enti accreditati", firmato dal Ministro Francesco Profumo l'8 febbraio 2013.

Il provvedimento mira ad elevare la qualità complessiva dell'alta formazione universitaria, nell'intento di incoraggiare nuovi modelli di ricerca industriale e allineare gli ambiti disciplinari di riferimento dei dottorati italiani a quelli europei, sul modello dell'European Reasearch Council. All'Anvur il compito di svolgere le attività di valutazione, basate su criteri quantitativi e qualitativi: sotto la lente d'ingrandimento di piazzale Kennedy vi saranno l'adeguatezza delle strutture, la qualità dell'offerta didattica, il numero delle borse di studio, la sostenibilità dei corsi attivati.

Per avviare un corso di dottorato saranno necessarie la costituzione di un collegio docente composto da almeno 16 professori (in possesso di curriculum internazionale), la disponibilità minima di 4 borse per ogni corso e una media di 6 per il totale dei corsi attivati da ciascun ateneo. Sarà inoltre incoraggiato il sostegno economico ai dottorandi, attraverso la previsione di un ulteriore budget, pari ad almeno il 10% del valore della borsa annuale, per lo sviluppo dei rispettivi percorsi di ricerca. In assenza di questi requisiti, il corso non potrà essere attivato.

Entro 45 giorni dall'emanazione del parere del Consiglio di Stato (cui il provvedimento è stato trasmesso), le Università dovranno adattare la propria regolamentazione interna. Successivamente, saranno sottoposti a valutazione i dottorati previsti nella programmazione 2013/2014.

 

 

Andrea Lombardinilo
(Febbraio 2013)

Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
31. Capaci e meritevoli. Il diritto allo studio universitario in Italia e in Europa
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG