• Studenti di successo
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Proteste negli atenei turchi
  • Camerino, il futuro non crolla
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Corte EDU: il numero chiuso non contrasta con il diritto allo studio
Accesso all'università
 


L'accesso ai corsi a numero programmato (Legge n. 264/1999), il c.d. numerus clausus, applicato nel nostro Paese per l'accesso a Medicina e Odontoiatria, non lede il diritto all'istruzione, sancito dall'art. 2, protocollo 1, parte integrante della Convenzione Europea dei Diritti dell'Uomo. Lo ha sancito la sentenza pronunciata a Strasburgo il 2 aprile 2013 dalla Corte Europea dei Diritti dell'Uomo, che ha rigettato il ricorso (Tarantino e altri v. Stato Italiano), presentato nel 2009 da 8 cittadini italiani, 7 dei quali non avevano superato le prove di ammissione presso l'Università di Palermo.

In particolare il giudizio (6 voti a favore e 1 contrario), intervenendo per la prima volta sulla spinosa questione, ha espresso l'avviso che:

- il diritto all'istruzione non è assoluto, ma può essere sottoposto a limitazioni, variabili per tempi e luoghi, purché rispettose dei bisogni e delle risorse delle comunità e dei differenti livelli educativi;

- non è stato riscontrato un eccesso di discrezionalità nei criteri selettivi adottati dalle autorità italiane, quali strumenti per identificare gli studenti più meritevoli e garantire la qualità degli studi, bilanciando sia gli interessi dei singoli aspiranti che quelli della collettività;

- è stata rispettata l'esigenza pubblica di raggiungere alti livelli professionali nel settore medico, di particolare delicatezza, anche con l'obiettivo di evitare la piaga della disoccupazione;

- non è arbitrario il fatto che le stesse modalità di accesso siano state applicate sia alle Università pubbliche che a quelle private, essendo anche queste ultime finanziate - seppure parzialmente - dallo Stato;

- non è previsto un limite di volte per sostenere l'esame di accesso;

- non è stato impedito a nessuno dei candidati di iscriversi ad altri corsi universitari, ovvero, di iscriversi all'estero a quelli prescelti.

Il giudizio non è ancora definitivo. Gli effetti della sentenza, infatti, sono momentaneamente sospesi: nei prossimi tre mesi entrambe le parti del giudizio potranno richiedere che la pronuncia venga sottoposta alla Grand Chamber della Corte. Se ammissibile questa emetterà il giudizio finale; se rifiutata, la prima sentenza acquisirà i connotati di giudizio finale. In entrambi i casi l'esito finale sarà poi inviato al Committee of Ministers of the Council of Europe per supervisione ed esecuzione.      

    


Luigi Moscarelli
(aprile 2013)

Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
27. Lo Spazio Europeo dell'Istruzione Superiore. Verso il 2020
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG