• Studenti di successo
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Camerino, il futuro non crolla
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Proteste negli atenei turchi
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
RISP, il progetto dell'EUA per analizzare l'impatto dei ranking nella vita accademica di un Ateneo
 


RISP (Ranking in Institutional Strategies and Processes) è il nuovo progetto che l'EUA sta lanciando in collaborazione con il Dublin Institute of Technology, la Conferenza dei Rettori francesi e l'Academic Information Centre della Lettonia.

Di fronte all'importanza crescente dei ranking nella vita accademica, a livello sia nazionale che internazionale, le università - e non solo - hanno espresso più volte qualche perplessità sulla metodologia utilizzata dai compilatori e quindi sulla valutazione finale che ne deriva. Il punto è che i ranking hanno comunque un forte impatto sulle politiche istituzionali degli atenei, consapevoli che un buon posizionamento in classifica può condizionare le iscrizioni, ma soprattutto i finanziamenti pubblici e privati.

Solo accertando i metodi con cui vengono stilate le classifiche e quindi la loro attendibilità, gli atenei potranno sviluppare nuove strategie. È quindi importante stabilire criteri di trasparenza nella valutazione, comprendere come promuovere lo sviluppo dell'istituzione tenendo conto del posizionamento nei ranking, capire in che modo questi influenzano i processi decisionali in ambito accademico, rafforzare la cooperazione europea e la condivisione delle buone pratiche.

A tale scopo, RISP sta svolgendo un'indagine online tra le università e le istituzioni di istruzione superiore europee in merito all'influenza dei ranking nella definizione delle politiche universitarie; saranno effettuate visite in loco nel periodo ottobre-dicembre 2013; nel maggio 2014 sarà organizzata una tavola rotonda. Infine, una pubblicazione riporterà i contenuti dell'indagine e una serie di raccomandazioni di politica universitaria. Il termine ultimo per prendere parte all'indagine è il 17 giugno 2013.

 

Isabella Ceccarini
(7 maggio 2013)

Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
31. Capaci e meritevoli. Il diritto allo studio universitario in Italia e in Europa
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG