• Studenti di successo
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Camerino, il futuro non crolla
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Proteste negli atenei turchi
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Capitale umano: definizioni e misurazioni
Leonello Tronti (a cura di)
 


Cedam, 2012, pp. 303
 
Secondo la definizione fornita dall’Ocse, il capitale umano è costituito dall’insieme delle conoscenze, delle abilità, delle competenze e delle altre caratteristiche individuali che facilitano la creazione del benessere personale, sociale ed economico. Ma fino a che punto la conoscenza e l’apprendimento possono essere considerati come un investimento, e correttamente misurati? E quali aspetti della produzione e dell’utilizzo dei saperi produttivi possono essere contabilizzati?
A questi interrogativi ha cercato di fornire una risposta concreta il volume, frutto della collaborazione congiunta di Istat e Isfol, con il contributo scientifico della Banca d’Italia, della Fondazione Giovanni Agnelli, della Società Italiana di Statistica e dell’Associazione Italiana degli Economisti del Lavoro.
Lo studio approfondisce il rapporto tra capacità cognitiva, scolarità e competenze, e analizza pregi e limiti del lifetime income approach, il più autorevole metodo di stima del capitale umano oggi in uso. Secondo una tendenza internazionale, chi può vantare un maggiore livello di istruzione generalmente viene più richiesto dal mercato del lavoro, che premia con retribuzioni più alte chi ha studiato di più.
In Italia, al contrario, si è verificato finora l’aumento delle carriere dei meno istruiti e una certa compressione occupazionale dei laureati, presentando un divario rispetto ad altri Paesi, che annoverano quote di occupati scolarizzati a livello terziario superiori al nostro. Fortunatamente non mancano le realtà di positive: forme aggregative a livello regionale quali i consorzi tra università, enti pubblici di ricerca e associazioni dei datori di lavoro, che hanno originato l’avvio di poli tecnologici.
Ovviamente, disporre delle informazioni sui comportamenti dei soggetti coinvolti è di notevole importanza per ottenere un quadro del processo produttivo nazionale. In tale ottica, l’autore propone la creazione di un conto satellite del capitale umano nazionale, da affiancare a Indaco e Ril – le due banche dati dell’Isfol già operanti – per aprire la strada agli sviluppi della ricerca nell’ambito dell’eterogeneità del capitale umano e del ruolo della domanda di lavoro nella sua accumulazione e valorizzazione.
 
Maria Luisa Marino
 
Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
31. Capaci e meritevoli. Il diritto allo studio universitario in Italia e in Europa
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG