• Forum: studi umanistici da difendere
  • A proposito di valutazione
  • I nuovi rettori
  • Il piano del Governo per l'università
  • Individuazione delle competenze
  • L'università liquida secondo Bauman
NOTIZIE DALL'ITALIA
18/12/2013
Corsi a numero programmato: riattivato con decreto MIUR il bonus maturità e pubblicata la nuova graduatoria degli idonei
06/12/2013
Il Cardinal Scola all’Università di Milano-Bicocca: università come luogo di formazione alla libertà
04/12/2013
Giovani & Lavoro: presentati i dati del rapporto Specula Lombardia
03/12/2013
La nuova giunta della CRUI
02/12/2013
Diritto allo studio universitario e corruzione: il fenomeno degli studenti “evasori” come nuovo campanello d’allarme
18/11/2013
Italia – Sud Mediterraneo: la cooperazione universitaria tra mobilità accademica e programmi congiunti
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
18/12/2013
Giappone: cresce il numero e la qualità della collaborazione nella ricerca con i paesi in via di sviluppo dell’Asia e dell’Africa
17/12/2013
OCSE PISA 2012: studenti asiatici al top, quelli italiani primeggiano nelle materie scientifiche
16/12/2013
Primo incontro internazionale dei centri di ricerca dell’istruzione superiore a Shanghai
29/11/2013
Unione europea: approvata dal Parlamento la proposta di Regolamento che istituisce Erasmus+
19/11/2013
Eurostat: lo stato di attuazione della Strategia Europa 2020 nei paesi membri, Italia in ultima posizione
05/11/2013
Germania: tre indagini analizzano la situazione economico-sociale e le buone prospettive occupazionali degli studenti universitari
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Prima conferenza arabo-europea: i leader delle università discutono le priorità nella cooperazione
 


Il 30 e 31 maggio 2013 più di 200 esperti provenienti da circa 150 università europee ed arabe si sono incontrati all'Università di Barcellona per esaminare le comuni sfide dell'istruzione superiore e le possibilità di cooperazione tra il mondo arabo e quello europeo.

Organizzata congiuntamente dall'Università di Barcellona, l'European University Association e  l'Association of Arab Universities e rivolta, in particolare, alla leadership universitaria, la prima conferenza arabo-europea sulla Higher Education ha affrontato un ampio ventaglio di argomenti quali l'internazionalizzazione dell'istruzione superiore, le strutture per la sua armonizzazione, la formazione nella ricerca, l'istruzione dottorale, l'occupabilità e l'interazione tra università e mercato del lavoro.

Punti chiave del dibattito sono stati l'innovazione e l'imprenditorialità per le università e i propri laureati. L'investimento nella ricerca rimane ad oggi piuttosto ridotto, nonostante l'urgente bisogno di sviluppare scienza e tecnologia. E' stata espressa grande preoccupazione riguardo la capacità di ricerca ed innovazione, la possibilità di aggiornare lo staff accademico e trattenere i dottorandi altamente qualificati. Sono stati indicati, quali possibili soluzioni, i diplomi congiunti e le partnership nell'istruzione dottorale.

Si è affrontato anche il problema dell'occupabilità dei laureati, chiara priorità soprattutto alla luce della primavera araba e del declino economico in Europa. Verrà dato maggior spazio alla collaborazione tra università e aziende, offrendo agli studenti opportunità di formazione durante il percorso di studi, potenziando i servizi d'orientamento al lavoro e riservando maggiore attenzione ai laureati.

Da vari fronti è stata evidenziata la necessità di una maggiore cooperazione, sia tra il mondo arabo e quello europeo sia all'interno del mondo arabo stesso. La prima non dovrà implicare soltanto il trasferimento delle strutture ma, soprattutto, la creazione di partnership per promuovere la trasparenza, la compatibilità e la mobilità tra i sistemi d'istruzione superiore. Sulla seconda è stato espresso interesse verso un'integrazione maggiore, sviluppando, ad esempio, programmi di scambio o un protocollo regionale per la garanzia della qualità. Le due associazioni hanno riaffermato la volontà di aprire le proprie attività ai partner nell'altra regione e hanno indicato le aree di priorità per i futuri follow up, il prossimo del quali si terrà nel mondo arabo.

 

 

Elena Cersosimo
(2 luglio 2013)



Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
27. Lo Spazio Europeo dell'Istruzione Superiore. Verso il 2020
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG