• Studenti di successo
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Camerino, il futuro non crolla
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Proteste negli atenei turchi
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Italy’s most attractive employers: la “guerra dei talenti” non finisce mai
 


Secondo numerose autorevoli fonti, la gestione del talento (talent management) è ormai uno dei principali imperativi del dipartimento Risorse Umane nella maggior parte delle aziende, un'esigenza che la crisi economica - con i tagli ai costi e la necessità di ottimizzare l'impiego delle risorse - ha accentuato. La 'guerra dei talenti' - locuzione creata da due consulenti della McKinsey nel 1997 per indicare la competizione tra aziende per la ricerca dei talenti - è viva più che mai.

Lo dimostra la ricerca Universum Italy's most attractive employers, presentata il 26 giugno 2013 a Milano: un ranking, alla sua decima edizione, effettuato su un campione di 20.718 studenti provenienti da 39 università di tutta Italia, intervistati da gennaio ad aprile 2013 su 140 aziende. La novità di quest'anno è il sorpasso di Ferrero su Google nelle classifiche degli studenti di Economia. Per la prima volta una multinazionale italiana riesce a scavalcare Google come società preferita dagli studenti dell'area business. Seguono Unicredit, Intesa Sanpaolo e la Banca Centrale Europea. Google si conferma invece al primo posto per gli studenti di ingegneria, informatica, scienze naturali e precede altri brand italiani multinazionali come Ferrari, Barilla, Pirelli, Ducati, Luxottica.

In un'epoca di mobilità internazionale e di globalizzazione professionale, questo dato può sembrare in controtendenza. In realtà, come spiega Claudia Tattanelli, Global Director e Country Manager per l'Italia di Universum, «gli studenti italiani continuano a prediligere i grandi brand, ma si orientano soprattutto verso imprese multinazionali con radici locali, finanziariamente solide, e che assumono sia in Italia che all'estero».

Come è stato sottolineato di recente da diversi studiosi, per 'vincere la guerra dei talenti' occorre una combinazione di employer branding e di 'leadership motivante', in grado di attrarre talenti potenziali, che si trovano immediatamente immersi in un ricco bacino di possibilità. Le opportunità devono consentire un iter di carriera non troppo lento, o quantomeno una rapida acquisizione di competenze o di esperienza. La cultura di un'azienda dev'essere meritocratica, apprezzare sia le realizzazioni individuali sia quelle di gruppo, avere obiettivi che apportino benefici immediati al territorio (il paese di origine del candidato) ed esprimere il valore della cittadinanza globale. Su questo piano, le aziende italiane si candidano a vincere l'annosa sfida del talento.

 

 

Maria Cinque
autrice del libro "In Merito al Talento", ed. Franco Angeli - 2013

(30 luglio 2013)



Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
31. Capaci e meritevoli. Il diritto allo studio universitario in Italia e in Europa
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG