• Studenti di successo
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Camerino, il futuro non crolla
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Proteste negli atenei turchi
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Lanciato ALISIOS, nuovo progetto di cooperazione internazionale UE-Brasile
 


Esplorare nuove strategie per migliorare il dialogo sulle politiche e la cooperazione tra i paesi europei e i loro partner internazionali è l'obiettivo del progetto ALISIOS (Academic Links and Strategies for the Internationalisation of the Higher Education Sector), nato come follow-up del progetto Alfa Puentes.

Supportato dal programma Erasmus Mundus della Commissione europea, ALISIOS è coordinato dall'Università di Coimbra (Portogallo). Tra i partner, l'European University Association (EUA), Campus France, l'Alma Mater Università di Bologna e varie associazioni di università brasiliane.

Il progetto, infatti, si focalizza sul Brasile: l'esperienza del programma Ciências sem Fronteiras ha rafforzato il dialogo tra le università brasiliane e quelle europee, con più di centomila ricercatori brasiliani che hanno usufruito delle borse di studio erogate all'interno del programma per andare a studiare nelle università europee.

Il nuovo progetto ha delle priorità su cui intervenire: intensificare e semplificare le procedure di riconoscimento dei titoli di studio europei in Brasile e viceversa; aumentare ancora di più la mobilità dei ricercatori e dei dottori di ricerca; utilizzare al meglio le opportunità offerte dai nuovi programmi europei per la mobilità e rendere i curricula universitari più internazionali; preparare gli studenti (europei e brasiliani) agli scambi di mobilità insegnando loro la lingua portoghese o inglese in modo più efficace; incrementare l'aiuto agli studenti in mobilità con nuovi servizi aggiuntivi atti a favorire il diritto allo studio; provvedere a un sistematico feedback sulle politiche di cooperazione fra Europa e Brasile.

 
Lanciato a Bruxelles a gennaio 2014, ALISIOS consisterà in una serie di workshop che avranno l'obiettivo di rendere pubblici i risultati del programma Ciências sem Fronteiras, per poi concludersi alla fine del 2015.

 


Danilo Gentilozzi
(20 febbraio 2014)

Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
31. Capaci e meritevoli. Il diritto allo studio universitario in Italia e in Europa
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG