• Studenti di successo
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Proteste negli atenei turchi
  • Camerino, il futuro non crolla
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Progetto Phd-ITalents: al via le candidature dei dottori di ricerca
 


Dal 14 aprile al 6 maggio 2016 i dottori di ricerca potranno candidarsi on line alle 730 posizioni lavorative offerte dal Progetto PhD-ITalents, che si propone di avvicinare il mondo accademico e quello del lavoro. L'obiettivo principale è proprio quello di creare opportunità di impiego per i giovani dottori di ricerca, sviluppando il placement di personale giovane e altamente qualificato all'interno delle aziende in grado di supportare percorsi innovativi. 

Gli interessati potranno visualizzare le informazioni complete sulle offerte di lavoro, registrarsi e presentare la propria candidatura sul sito del progetto. Sulla base di un matching tra le offerte pubblicate dalle imprese e le relative candidature dei dottori di ricerca, verranno selezionate le combinazioni offerta di lavoro-dottore di ricerca ammissibili al finanziamento triennale. 

L'iniziativa, gestita dalla Fondazione CRUI su incarico del MIUR e in partenariato con Confindustria, intende favorire l'inserimento dei dottori di ricerca nelle imprese attraverso un cofinanziamento triennale dei contratti di lavoro, stipulati dalle aziende innovative (con una quota dell'80% nel primo anno, del 60% nel secondo e del 50% nel terzo) di importo lordo minimo di 30 mila euro annui.  Il finanziamento totale è di 16.236.000 euro, di cui 11 milioni stanziati dal MIUR attraverso il Fondo Integrativo speciale per la Ricerca e il resto dai privati. 

La prima fase operativa, dedicata alla raccolta di offerte occupazionali da parte delle Aziende si è conclusa il 30 novembre 2015 con la messa a disposizione di oltre mille posizioni lavorative. Le numerose adesioni aziendali, riscontrate nelle 6 aree previste (Energia, Agroalimentare, Patrimonio culturale, Mobilità sostenibile, Salute e scienze della vita, ICT), sono concentrate principalmente su ICT (48%), Salute e scienze della vita (21%) ed Energia (14%). Per Angelo Riccaboni, presidente della Fondazione CRUI, il dialogo Università-Imprese funziona molto meglio di quanto si creda e, se messo nelle condizioni adeguate, il mondo produttivo non esita ad aprire le porte ai giovani ricercatori.  

 

Maria Luisa Marino
(15 aprile 2016)

Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
27. Lo Spazio Europeo dell'Istruzione Superiore. Verso il 2020
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG