• Studenti di successo
  • Da Expo 2015 a Human Technopole
  • Dossier sul Diritto allo studio
  • Proteste negli atenei turchi
  • Camerino, il futuro non crolla
  • I laureati per una società migliore
NOTIZIE DALL'ITALIA
31/12/2016
Università: approvato il nuovo decreto “Ava” che istituisce le lauree professionali
01/12/2016
ITWIIN 2016 premia l'invenzione e l'innovazione femminili
30/11/2016
Rapporto Svimez 2016: un MIT del Mezzogiorno per contrastare l’impoverimento culturale del Sud Italia
15/11/2016
Le potenzialità dell’e-learning e le sfide per la modernizzazione delle università europee
14/11/2016
Università: le riserve del Consiglio di Stato sulle cattedre Natta
20/10/2016
Riparte a Bologna il Master in Editoria voluto da Umberto Eco
Leggi tutte le notizie dall'Italia
NOTIZIE DALL'ESTERO
13/12/2016
Unione europea: nuove iniziative lanciate dalla Commissione contro la disoccupazione giovanile
12/12/2016
Unione europea: nominato il comitato di alto livello per la scienza e la tecnologia
16/11/2016
Francia: in aumento le iscrizioni nelle cinque università cattoliche
14/11/2016
Call Erasmus+ per il 2017: bilancio totale di oltre due miliardi di euro
27/10/2016
America Latina: verso uno spazio dell’istruzione superiore ibero-americano
26/10/2016
Russia: freno allo sviluppo del sistema universitario, sospeso il Progetto 5-100
Leggi tutte le notizie dall'estero
Cimea
Cimea
Sito 
segnalato da Freeonline.it
Global Teacher Prize 2016 a Hanan Al Hroub, insegnante palestinese
 


L'insegnante palestinese Hanan Al Hroub è la vincitrice della seconda edizione del Global Teacher Prize, istituito dalla Varkey Foundation nel 2015 con lo scopo di "premiare un insegnante eccezionale, che abbia fornito un contributo straordinario alla professione". L'annuncio lo ha dato papa Francesco, nella ricorrenza del terzo anno del suo pontificato (13 marzo 2016), in un video messaggio proiettato durante il Global Education and Skills Forum, svoltosi a Dubai. «Desidero congratularmi con la professoressa Al Hroub», ha detto papa Francesco, «per aver ottenuto questo importante riconoscimento...Un popolo privo di educazione a causa della guerra o di altre ragioni che ne impediscono lo sviluppo, è un popolo che va in rovina. Per questo voglio sottolineare l'importanza della nobile professione di insegnante».   

La professoressa Al Hroub, docente di scuola primaria, è nata a Betlemme ed è cresciuta in un campo di rifugiati palestinesi. L'infanzia traumatica vissuta all'interno del campo e la necessità di custodire i propri figli dalle terribili persecuzioni subite l'hanno spinta a cercare di aiutare gli altri e a diventare insegnante per difendere il diritto dei bambini all'istruzione e a una vita migliore. «Noi insegnanti», ha affermato la vincitrice durante la cerimonia di premiazione, «possiamo educare i giovani a quei valori e a quelle virtù indispensabili per salvaguardare un mondo che deve essere più giusto, più bello e più libero. Il futuro sembra oscuro e ambiguo; ma quando, come noi insegnanti, sei coinvolto nel crearlo, il mondo rappresenta una luce inestinguibile».  

L'insegnante palestinese, che riceverà un premio economico pari a 1 milione di dollari (suddiviso in rate annuali di uguale importo per un periodo totale di dieci anni) è stata scelta tra dieci candidati finalisti, a loro volta selezionati tra i 50 candidati opzionati dalla giuria tra le 8 mila nomination pervenute alla segreteria del premio. Tra i 50 candidati figurava anche l'italiana Barbara Riccardi, insegnante di Roma, già insignita nel 2010 dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana dall'allora presidente Giorgio Napolitano.



Danilo Gentilozzi
(23 marzo 2016)

Idee di Università
Universitas Reviews
Iscriviti alla newsletter
QUADERNI
27. Lo Spazio Europeo dell'Istruzione Superiore. Verso il 2020
Cimea
Universitas per iPhone e iPad
In merito al talento
Tag
Più valore al futuro
 
 
 
Viale XXI Aprile 36, 00162 Roma - universitas@fondazionerui.it - rivistauniversitas.it
CODICE ISSN: 2283-9119

Web Consulting: ATG